Tu sei qui

SBK, Rea: “Barcellona non è mai stata la mia gara, devo cambiare le cose”

“Purtroppo ho sempre faticato al Montmelò e questa volta dovrò fare qualcosa di diverso. Nel testi di un mese fa sono state veloce, ma dopo Magny-Cours servono punti importanti"

SBK: Rea: “Barcellona non è mai stata la mia gara, devo cambiare le cose”

Share


Da Magny-Cours a Barcellona per il penultimo appuntamento stagionale della Superbike nel Vecchio Continente prima di volare fuori Europa. La sfida per il titolo si fa incandescente e Johnny Rea è consapevole che i punti pesano quando mancano soli cinque round al termine della stagione.

Barcellona è il primo appuntamento su un tracciato che potrebbe mettere a dura prova il Cannibale: “Questa è la gara di casa per la nostra squadra e c’è grande attesa – ha dichiarato il nordirlandese – nel test che abbiamo svolto un mese fa sono però riuscito a essere veloce e costante con le alte temperature. Purtroppo quella del Montmelò non è mai stata la mia gara, dato che è stato un tracciato difficile per la nostra moto, di conseguenza devo cambiare le cose”.

L’alfiere Kawasaki è consapevole che è necessario fare qualcosa di diverso dal solito: “Dopo Magny Cours diventa  importante riuscire a riprendere un trend positivo e ottenere punti importanti – ha aggiunto -  adesso le gare saranno tutte ravvicinate e sarà fondamentale essere forti e constanti da qua al termine del Mondiale”

Articoli che potrebbero interessarti