Tu sei qui

Dorna inizia i lavori per il futuro Gran Premio di MotoGP in India al Buddh Circuit

Il Buddh International Circuit, alle porte di Nuova Delhi, sarebbe la sede ideale per ospitare un eventuale evento di MotoGP. Lucknow è la capitale dell'Uttar Pradesh, la regione in cui si trova il circuito

MotoGP: Dorna inizia i lavori per il futuro Gran Premio di MotoGP in India al Buddh Circuit

Share


Dorna Sports è lieta di annunciare che sono iniziati i lavori per un possibile futuro Gran Premio dell'India, con l'obiettivo di portare il Campionato del Mondo FIM MotoGP nel subcontinente indiano nel prossimo futuro. Il CEO di Dorna Sports, Carmelo Ezpeleta, si è recentemente recato in India per incontrare le autorità e il potenziale promotore dell'evento, Fairstreet Sports.

La visita è iniziata presso lo spettacolare Buddh International Circuit, alle porte di Nuova Delhi, che sarebbe la sede ideale per ospitare un eventuale evento del MotoGP. (Qui il CALENDARIO PROVVISORIO 2023 DELLA MOTOGP)

Successivamente, la delegazione si è recata a Lucknow, la capitale dell'Uttar Pradesh, la regione in cui si trova il circuito, per incontrare il Primo Ministro dell'Uttar Pradesh, Yogi Adityanath, e il Ministro dello Sviluppo Industriale, Nand Gopal "Nandi".

Infine, la visita si è conclusa con una presentazione a Nuova Delhi ai media locali e ai rappresentanti dell'industria motociclistica, che ha mostrato la grande attesa del Paese per la MotoGP.

"L'India è un paese e un mercato enorme, particolarmente importante per l'industria delle due ruote e per la MotoGP come sport - ha dichiarato Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna -. Il Campionato ha una base di fan enorme e poter organizzare un evento MotoGP in India sarebbe uno spettacolo incredibile per i nostri fan e allo stesso tempo ci permetterebbe di continuare a far crescere questo sport nella regione, il che è estremamente importante per tutti i nostri partner e per i produttori in particolare, viste le centinaia di milioni di veicoli a due ruote che circolano sulle strade. Ci piacerebbe poter portare a termine questo progetto e far correre queste incredibili MotoGP davanti ai fan indiani".

"La MotoGP si impegna a favore dei propri fan e mira a rendere questo sport accessibile a tutti, indipendentemente da dove si trovino, da chi siano o dal loro status economico. Le motociclette sono uno strumento di trasporto incredibile e in molte aree del mondo sono il motore della società, fornendo mobilità economica e alimentando le famiglie di tutto il mondo. Correre in India rifletterebbe il nostro impegno ad aprire le porte di questo sport nel modo più ampio possibile, e sarebbe un risultato importante per il campionato".

"È un giorno storico per l'industria sportiva e automobilistica e un giusto tributo alle celebrazioni dell'Azadai Ka Amrit Maha Utsav, che segna il giusto arrivo dell'India nella piattaforma globale del motorsport - ha aggiunto il Ministro dello Sport dell'Unione Shri Anurag Thakur, durante l'incontro con il team di Fairstreet Sports - L'India potrebbe potenzialmente essere uno dei più grandi mercati della MotoGP in termini di spettatori e di ricavi".

"La MotoGP è un asset fondamentale grazie alla fedeltà dei telespettatori e alla natura competitiva di questo sport, che raggiunge già quasi mezzo miliardo di case in tutto il mondo. Dorna Sports, unico detentore dei diritti commerciali e televisivi, produce la copertura televisiva in mondovisione di ogni Gran Premio per tutta la stagione, dall'acquisizione alla distribuzione, nell'ambito di una filosofia di gestione dell'evento a 360 gradi".

"È motivo di grande orgoglio per l'Uttar Pradesh ospitare un mega evento sportivo di tale prestigio a livello mondiale - ha aggiunto Yogi Adityanath, Chief Minister dell'Uttar Pradesh -. Non solo l'evento darà impulso ai settori dell'ospitalità e del turismo, ma metterà anche l'Uttar Pradesh sulla piattaforma globale. Il nostro governo fornirà tutto il supporto necessario per rendere questo evento un grande successo".

 "L'evento non sarà solo una manna per gli appassionati di motociclismo, ma darà anche un notevole impulso all'economia, generando un afflusso di investimenti esteri e favorendo il progresso dell'industria del trasporto personale, che si tradurrà in investimenti globali e in una destinazione privilegiata per gli OEM nello Stato dell'Uttar Pradesh", ha concluso Shri Nand Gopal "Nandi", Ministro di Gabinetto del Governo dell'Uttar Pradesh per lo Sviluppo Industriale, la Promozione delle Esportazioni, gli NRI e la Promozione degli Investimenti.

Articoli che potrebbero interessarti