Tu sei qui

VIDEO - Andrea Migno pilota ‘ufficiale’ Yamaha in 500 con la RD

Mig subisce il fascino delle moto sportive classiche e spessa ‘saccheggia’ la collezione di Albi Tebaldi: “con una 2 tempi al semaforo sembra di essere sullo schieramento”

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Per tutti i piloti le moto non sono un semplice lavoro, ma una vera e propria passione. C’è, però, fra di loro chi non ha nemmeno la patente (Bagnaia l’ha presa solo pochi giorni fa), non è il caso di Migno. Andrea è un grandissimo appassionato di moto sportive del passato e ha un amico che tutti vorrebbero. Alberto ‘Albi’ Tebaldi, il braccio destro di Valentino Rossi, è infatti un grande appassionato di due ruote classiche e mette volentieri a disposizione la sua collezione a Mig.

Nel video che vedete qui sopra, Andrea è riuscito a ottenere un appuntamento con… Sofia Loren, il soprannome che è stato dato alla Yamaha RD 500 di Albi. Se i 2 tempi sono stati ormai banditi dal motomondiale, Migno ha potuto comunque provare l’ebrezza di una mezzo litro su strada.

Il suo sorriso al ritorno dice tutto: “non cambierei niente, ma nel prossimo turno posso migliorare” ha scherzato il pilota, sorpreso dalle prestazioni della ‘vecchietta’.
Per arrivare a Misano per il GP, Andrea aveva scelto invece l’Honda VTR SP-2, un altro pezzo di storia su due ruote. Godetevi questo video e forse arriveranno altri… test.

Articoli che potrebbero interessarti