Tu sei qui

MotoGP, Marc Marquez: "Dopo il GP di Aragon mi sento bene fisicamente"

"A Motegi bisognerà tenere d'occhio il meteo, è imprevedibile". Pol Espargarò: "correre in casa della Honda dà sicuramente una spinta in più"

MotoGP: Marc Marquez: "Dopo il GP di Aragon mi sento bene fisicamente"

Share


La prima gara di Marc Marquez al rientro alle gare non è andata come ci si aspettava. Ad Aragon, il contatto con Quartararo poco dopo la partenza, ha rovinato anche il GP dello spagnolo, che si è trovato con un pezzo di carena di Fabio che ha bloccato la ruota posteriore quando ha azionato l’abbassatore.

L’obiettivo era fare chilometri e verificare le sue condizioni sulla lunga distanza e Marc dovrà aspettare Motegi per avere le risposte che cercava. A vedere a tutti i costi il bicchiere mezzo pieno, almeno Marquez non si è stancato e arriverà in Giappone sicuro di potere completare il fine settimana.

"Sono davvero entusiasta di tornare in Giappone, è la gara di casa della Honda, è un circuito divertente e i tifosi sono sempre incredibili - il commento di Marc - A Motegi si può trovare qualsiasi tipo di meteo, quindi dovremo prestare attenzione a ciò che accade. Inoltre, con il cambio di programma, saranno due giorni e mezzo molto intensi, ma mi sento bene fisicamente dopo Aragon. Godiamoci il weekend di ritorno in Giappone e continuiamo a lavorare per un recupero completo e per lo sviluppo della moto".

Il Gran Premio spagnolo non è stato ricco di soddisfazioni nemmeno per Pol Espargarò, che ha raccolto appena un punto.

"Abbiamo avuto un fine settimana difficile ad Aragon, ma andare a casa della Honda, vedere la fabbrica e riunirci con i tifosi giapponesi ci dà sicuramente una spinta in più - assicura - L'atmosfera che si respira in Giappone è sempre incredibile, quindi voglio continuare a lavorare sodo per offrire un bello spettacolo a tutti coloro che ci sostengono. Per me è anche una pista speciale, perché nel 2013 vi ho vinto il Campionato del Mondo Moto2. Quest'anno cercheremo di creare altri bei ricordi in questa pista".

Articoli che potrebbero interessarti