Tu sei qui

MotoGP, Michelin tyres tech note da Aragon

Il record di tutti i tempi sul giro del circuito è stato battuto da tre piloti durante la Q2, e abbiamo assistito a buone prestazioni della combinazione anteriore duro/posteriore medio, che sarà quasi certamente la scelta unanime per la gara

MotoGP: Michelin tyres tech note da Aragon

Share


Seconda giornata positiva al Motorland Aragon.
 
Oggi le condizioni della pista sono migliorate, con temperature di 24° C al mattino, che sono salite a 36° C nel pomeriggio.
 
Il record di tutti i tempi sul giro del circuito è stato battuto da tre piloti durante la Q2, e abbiamo assistito a buone prestazioni della combinazione anteriore duro/posteriore medio, che sarà quasi certamente la scelta unanime per la gara.

Questa combinazione offre un buon feeling e stabilità all'anteriore e buone prestazioni al posteriore in termini di aderenza e consistenza. L'anteriore Soft è stato utilizzato nella sessione mattutina e nelle qualifiche dai piloti meno aggressivi, che hanno apprezzato gli elevati livelli di aderenza al massimo angolo di piega. Il posteriore Soft ha funzionato bene in qualifica, perché aveva una buona aderenza iniziale, ma dopo un paio di giri la perdita di potenziale era piuttosto significativa con le condizioni della pista qui ad Aragon.

Articoli che potrebbero interessarti