Tu sei qui

MotoGP, Ducati domina la FP3 di Aragon: Miller 1°, poi Bagnaia e Bezzecchi. Marquez Q1

Cinque Ducati guidano la classifica combinata al Motorland, Jack il migliore su Pecco e Marco, poi Bastianini e Martìn. Quartararo è 8° ed in Q2, Aleix Espargarò e Marc Marquez finiscono in Q1

MotoGP: Ducati domina la FP3 di Aragon: Miller 1°, poi Bagnaia e Bezzecchi. Marquez Q1

Share


10:50 - Termina qui la nostra cronaca LIVE della FP3 MotoGP ad Aragon, grazie per averla seguita con noi. Ricordate l'appuntamento delle 14:00 con la seconda LIVE di giornata e le qualifiche. Stay Tuned!

10:47 - La FP3 di Aragon si è chiusa all'insegna della Ducati, con ben 5 moto Rosse davanti a tutti e Miller a condurre le danze davanti a Bagnaia, Bezzecchi, Bastianini e Martìn. Una sessione davvero perfetta per i piloti di Borgo Panigale, che al momento di tirare fuori tutto nel time attack sono stati perfetti. A sorpresa, dietro questo gruppetto di Ducati ci sono due KTM, con Brad Binder 6° davanti ad Oliveira, mentre la prima moto non europea è la Yamaha di Fabio Quartararo, 8° davanti a Nakagami. 

Ultimo pilota a centrare la Q2 è Alex Rins, mentre sono esclusi sia Aleix Espargarò che Marc Marquez. Anche la seconda Aprilia non è in top ten, con Vinales che dopo essere stato molto incisivo ieri oggi si è dovuto accontentare del 17° tempo. Sarà senza dubbio una Q1 di fuoco. 

10:43 - Questa la classifica combinata, Miller chiude al comando guidando un gruppetto di Ducati. Nell'ultimo giro c'erano però parecchie bandiere gialle esposte e la classifica potrebbe cambiare. 

10:40 - Bagnaia prende la bandiera a scacchi e segna il secondo tempo davanti a Bezzecchi e Bastianini. Marquez fuori dalla top ten, dovrà affrontare la Q1. Anche Aleix è in Q1. 

10:39 - Caduto anche Darryn Binder in questo finale. Marquez continua ad essere incollato a Quartararo, mentre i due iniziano l'ultimo time attack. Caduti anche Crutchlow e Rins. 

10:37 - Aleix Espargarò entra in top ten con il 9° tempo. C'è molto traffico in pista, Marquez sta seguendo da vicino Quartararo, forse vuole sfruttare iil gancio del francese. 

10:35 - Aleix segna il 14° tempo ed ancora è lontano dalla Q2 al momento. Ancora bene Nakagami, che segna il 4° tempo. Spa spingendo forte anche Brad Binder, che si migliora ma resta secondo davanti ad Oliveira. Finalmente le KTM si fanno vedere al top. Caduto Binder!

10:34 - Aleix Espargarò ancora lontano, adesso è 18° e non si sta migliorando. Adesso lo spagnolo si lancia per un time attack. 

10:32 - Sia Martìn che Zarco non sono ancora riusciti a migliorare i tempi di ieri, così come Marc Marquez. Marc dopo aver montato gomme nuove è subito rientrato ai box, mentre i tecnici stanno sistemando la moto con cui era caduto prima. 

10:30 - Brad Binder si inserisce in seconda posizione con la KTM, la classifica è cambiata parecchio. Eccola quando mancano circa 8 minuti alla bandiera a scacchi. 

10:28 - Quartararo spinge e si migliora, segnando il secondo posto. Piccola escursione fuori pista di Bagnaia, che però non cade. Il replay mostra un salvataggio spettacolare per Pecco, che aveva perso l'anteriore della sua Ducati sul cordolo. 

10:27 - Miller rompe gli indugi ed attacca per il primo vero time attack. Primo pilota a scendere sotto il muro del 1'47, girando in 146'992.  

10:26 - Jorge Martìn replica quasi al millesimo il tempo di ieri, girando appena un millesimo più piano. 

10:25 - Marquez in pista su gomme nuove. Lo spagnolo vuole subito scrollarsi di dosso la caduta di prima. 

10:23 - Piloti entrano in pista con gomme nuove. Intanto Nakagami segna il 4° tempo nella combinata. 

10:22 - Anche Nakagami migliora il tempo di ieri e scavalca Marquez in 8a posizione nella combinata. Tra pochi minuti scatterà la fase dei time attack, adesso mancano 17 minuti alla bandiera a scacchi. 

10:19 - Mir intanto ha segnato il giro più veloce in questa sessione, riuscendo anche a migliorare il proprio riferimento di ieri ed entrando al momento in Q2. Ma la vera caccia al tempo scatterà tra poco. 

10:18 - Caduta di Marc Marquez, che perde l'anteriore della sua Honda in ingresso curva. Nessun problema per il pilota, già saltato in sella ad uno scooter per rientrare ai box e continuare la sessione. 

10:16 - Rientra ai box Vinales, mentre Marc continua a girare. 

10:14 - Vinales segue Marquez in pista offrendo una prospettiva spettacolare con la shoulder cam.

10:13 - Ancora molto lontano Morbidelli, che adesso è 22° ad 1,3 secondi dal riferimento di Bezzecchi. Uno sguardo alla classifica di questa FP3.

10:11 - A bordo pista c'è Dani Pedrosa, che osserva i piloti KTM e probabilmente fornisce le sue indicazioni ai box. 

10:09 - La maggior parte dei piloti sta lavorando decisamente sul ritmo gara, riservandosi la fase finale della sessione per tentare il time attack. Alle spalle di Bezzecchi adesso ci sono Di Giannantonio ed Aleix Espargarò. Marquez è 14° in questa fase della sessione. 

10:08 - Ieri abbiamo visto la maggior parte dei piloti con una dura all'anteriore ed una media al posteriore, mentre stamattina quasi tutti hanno optato per una media all'anteriore. 

10:06 - Bezzecchi primo pilota a scendere sotto il muro del 1'48, ma il record qui è 1'46'2 ed è di Pecco Bagnaia. I tempi devono scendere ancora parecchio. 

10:04 - Marc Marquez torna a fare la sua magia! Salvataggio con anteriore chiuso sul lato sinistro. 

10:02 - Aleix Espargarò impegnato a ritrovare la perfetta sintonia con un'Aprilia che qui ha dimostrato di poter essere molto veloce. 

9:59 - Mir il più veloce al pronti via, ma al momento ovviamente i tempi sono lontani da quelli segnati ieri. 

9:57 - Marquez in pista con una Honda dotata di forcellone in carbonio e non del nuovo forcellone in alluminio di Kalex.

9:55 - Semaforo verde, scatta la sessione di libere al Motorland.

9:54 - Ieri è stato Jorge Martìn a prendersi la leadership di giornata. 

9:52 - Ma ecco il vero osservato speciale del weekend di Aragon, ovvero Marc Marquez. Ieri ha chiuso in 8a posizione dimostrando di essere già in buona condizioni. Resta però preoccupato per la distanza di gara. 

9:50 - Cerca la concentrazione Pecco Bagnaia, senza dubbio uno dei piloti più attesi oggi. 

9:48 - Benvenuti alla nostra cronaca LIVE della FP3 MotoGP ad Aragon. Anche oggi condizioni meteo quasi perfette, ma si è alzato un vento abbastanza forte che potrebbe infastidire i piloti sul lungo rettilineo del Motorland.

La terza sessione di libere ad Aragon sarà come sempre decisiva per conquistare un posto al sole della Q2 ed evitare la tagliola della Q1. I distacchi sono stati davvero risicati ieri, mostrando ancora una volta quanto siano equilibrati i valori in campo, per cui commettere errori stamattina potrebbe costare molto caro soprattutto ai tre piloti che si stanno giocando il titolo. 

Ieri Jorge Martìn ha chiuso al comando la giornata, dettando il ritmo davanti a Quartararo e Zarco, ma Fabio non è apparso affatto tranquillo nelle sue dichiarazioni del pomeriggio e sa bene di dover dare tutto su una pista poco amica per la sua Yamaha. Bagnaia ha centrato il 5° tempo ieri, ha mostrato un buon passo e qui nel 2021 ha raccolto la sua prima vittoria in MotoGP. Oggi sarà senza dubbio uno dei clienti pià scomodi per chi vorrà conquistare la pole, ma chi ha impressionato più di tutti è stato Marc Marquez, al rientro in un weekend di gara ad oltre 100 giorni di distanza dalla 4a operazione al braccio destro. 

Marc ha chiuso in 8a posizione, ha dimostrato di avere quanto meno il giro secco e c'è da scommettere che per quanto possa avere dubbi sulla tenuta per la distanza di gara, possa diventare una vera mina vagante in FP3 e poi in qualifica. Aprilia ieri si è goduta un'altra bella prestazione di Vinales, 7° a fine giornata, ma ha invece visto soffrire più del dovuto Aleix Espargarò. Lo spagnolo ha chiuso in 13a posizione su una delle sue piste preferite, dopo essere caduto sia in FP1 che in FP2. Oggi servirà un deciso cambio di passo.

La nostra cronaca LIVE della FP3 scatterà alle 9:50, Stay Tuned!

Questa la combinata delle libere di ieri:

Articoli che potrebbero interessarti