Tu sei qui

SBK, Ecco come ha fatto la gomma di Toprak a resistere al taglio dell'ala di Bautista

Una questione di centimetri e non solo: Giorgio Barbier di Pirelli ci spiega come la gomma è riuscita a reggere al colpo dell'ala provocato dalla Ducati V4 nella Superpole Race

SBK: Ecco come ha fatto la gomma di Toprak a resistere al taglio dell'ala di Bautista

Share


Nelle ultime ora ha fatto discutere la foto pubblicata da Phil Marron, capotecnico di Toprak, che ritrae la gomma posteriore del turco dopo la gara sprint di domenica mattina. Come si può vedere dallo scatto, lo pneumatico è tagliato sulla parte sinistra, a causa del contatto con l’ala con la Ducati di Bautista.

Fortunatamente per Toprak l’inconveniente non ha pesato sulla gara, tanto da vincere la corsa sprint.

In merito all’accaduto, Giorgio Barbier ci ha ha spiegato come ha fatto la gomma a resistere al taglio provocato dalla Panigale V4 dello spagnolo: “Abbiamo visto il taglio al parco chiuso e subito abbiamo capito che non era profondo – ha commentato il responsabile della Casa tricolore – il taglio non ha infatti perforato la carcassa e di conseguenza non ha portato a un degonfiamento. Comunque, con la cintura d’acciaio 0 gradi, il carbonio dell’ala difficilmente sarebbe riuscito a tagliare la tela di carcassa”.

Ecco quindi spiegato il motivo per cui la gomma ha resisto all’incidente.

Articoli che potrebbero interessarti