Tu sei qui

MotoAmerica, Jacobsen meglio di Gagne e Petrucci sull'asfalto 'dakariano' del New Jersey

Questo fine settimana sul circuito più 'bombardato' del MotoAmerica, quanto ad irregolarità della pista, il dakariano Petrucci si trova a suo agio, ma il terzo incomodo fra lui e Gagne, separati da appena un punto in campionato, potrà essere Jacobsen e la sua BMW

MotoAmerica: Jacobsen meglio di Gagne e Petrucci sull'asfalto 'dakariano' del New Jersey

Share


A cinque minuti dalla fine della Q1 al New Jersey Motorsports Park, venerdì, è tornata la normalità nel cronometraggio della classe MotoAmerica Medallia Superbike, con i primi due in classifica - Jake Gagne del Fresh N Lean Progressive Yamaha Racing e Danilo Petrucci del Warhorse HSBK Racing Ducati NYC - che sono passati rispettivamente al primo e al secondo posto. O almeno così sembrava.
 
Prima dei cinque minuti, era PJ Jacobsen del Tytlers Cycle Racing ad avere il giro più veloce. Poi, a soli cinque minuti dalla fine, Gagne e Petrucci hanno effettuato i loro giri veloci e sono passati in testa. Ma poi, a meno di un minuto dalla fine della sessione, Jacobsen ha dimostrato di voler fare sul serio questo fine settimana ed è tornato in testa con il suo 1:20.365, che lo ha portato a solo mezzo secondo dal record sul giro di Cameron Beaubier per la Superbike a NJMP.
 
La volata di Jacobsen ha lasciato i due protagonisti del campionato, Gagne e Petrucci, a grattarsi la testa e a sperare di ristabilire l'ordine nella sessione Q2 di domani mattina.
 
Quindi, la prima fila provvisoria è composta da Jacobsen, Gagne, Petrucci. Il che vuol dire che questo fine settimana sul circuito più 'bombardato' del MotoAmerica, quanto ad irregolarità della pista, il dakariano Petrucci si trova a suo agio, ma il terzo incomodo fra lui e Gagne, separati da appena un punto in campionato, potrà essere Jacobsen e la sua BMW,
 
"Penso che stiamo facendo il lavoro che dobbiamo fare - ha detto Jacobsen - Siamo in pole provvisoria al momento e domani avremo le gomme da qualifica. Penso che i tempi sul giro possano essere abbastanza veloci, forse bassi 19".
 
Il compagno di squadra di Jacobsen, Hector Barbera, ha concluso la giornata al quarto posto, a 0,491 secondi di distanza ma davanti a Cameron Petersen, compagno di squadra di Gagne. Petersen è l'ultimo pilota a pari merito con Jacobsen. Mathew Scholtz del Westby Racing ha completato la sessione in sesta posizione.

Oggi alle 16:25 la seconda sessione, trasmessa in diretta streaming in abbonamento su MotoAmerica Live+.

Photo courtesy MotoAmerica by Brian J. Nelson

Articoli che potrebbero interessarti