Tu sei qui

SBK, Wild card a stelle e strisce per il Team Racestar nel CIV SS300

In vista del penultimo round del CIV Supersport 300 della settimana prossima al Mugello, ci sarà una new entry tra i ranghi del Team Racestar con l’americano Daniel Lanuza, in arrivo dal MotoAmerica

SBK: Wild card a stelle e strisce per il Team Racestar nel CIV SS300

Share


Campionato Italiano Velocità sempre più meta di piloti provenienti da ogni parte del globo quello che si sta per affacciare alla settimana di gara all’Autodromo Internazionale del Mugello. A distanza di pochi giorni dall’intesa trovata tra l’ex Mondiale Supersport Hikari Okubo e RM Racing Team, in data odierna il Team Racestar ha annunciato una grande novità in previsione del penultimo round stagionale, con la presenza in veste di wild card del giovanissimo Daniel Lanuza (nella foto di copertina) proveniente dal MotoAmerica.

Lanuza con Racestar

Dopo essersi cimentato nel trofeo motociclistico californiano promosso dall’American Federation of Motorcyclists, lo scorso mese di luglio ha debuttato efficacemente nel ben più blasonato MotoAmerica sulla Kawasaki Ninja 400 del T3 Racing Team. Mentre Danilo Petrucci era impegnato con Jake Gagne nella lotta al vertice della top class Superbike, Daniel Lanuza conquistava il podio in Gara 2 della Junior Cup (Supersport 300) sull’iconico impianto di Laguna Seca. Atteso alla prima sfida lontano dalla madrepatria, nel CIV al Mugello, Lanuza affiancherà Flavia Lucchetti, Nikolas Marfurt e il riconfermato Cristian D’Arliano nel Team Racestar capitanato da Gabriele Todde.

Le parole

In attesa del prossimo fine settimana, recentemente Daniel Lanuza ha svolto un paio di giornate di test all’Autodromo Piero Taruffi di Vallelunga. Un ottimo modo per iniziare a prendere confidenza con la Yamaha R3 e relativa metodologia di lavoro del Team Racestar: “Non vedo l’ora di scendere in pista! Lo scorso week-end abbiamo fatto due giorni di test a Vallelunga e devo dire che mi sono trovato benissimo sia con la squadra che con la moto. Se solo in due giorni abbiamo fatto enormi progressi, non immagino cosa accadrà al Mugello”, ha dichiarato Lanuza.

Photo credit: Fotosport.biz

Articoli che potrebbero interessarti