Tu sei qui

Moto3, Biaggi vince la disputa con Peter Öttl: è Max il proprietario del team

Sembra risolto a favore del 6 volte iridato la querelle che lo opponeva a Peter Öttl nella proprieta del team che corre in Moto3 con Sasaki e McPhee. Le Entry List saranno pubblicate ad Aragon

Moto3: Biaggi vince la disputa con Peter Öttl: è Max il proprietario del team

Share


Potrebbe essere arrivata alla conclusione la lunga disputa fra Peter Öttl e Max Biaggi sulla proprietà della squadra che corre in Moto3, come riportato da Speedweek.

Una storia che va avanti da tempo, anche con ripicche assurde, come quando al GP d’Austria Öttl ha fatto scattare una foto della vittoria con Sasaki senza Max Biaggi al fianco, costringendo l’ex sei volte iridato a far rifare l’immagine.
 
Peter Öttl è sempre stato convinto di essere il vero proprietario della squadra in quanto partner contrattuale dell'IRTA. Dal canto suo, Max Biaggi ha rivendicato questo ruolo per sé. E al GP d’Olanda ha presentato al comitato di selezione dell’IRTA le prove: è Max il finanziatore del team.
Max ha anche firmato i contratti con Husqvarna Motorcycles, oltre ad avere in dote il main sponsor Sterilgarda, possiede tutta l’attrezzatura logistica ed ha in capo i contratti con i piloti piloti Sasaki e McPhee oltre ai tecnici che lo seguono sin dall’inizio dell’avventura, 2019.
 

E’ questo il punto fondamentale della disputa fra i due, al punto 14.1 del regolamento si legge infatti:
 
La Squadra garantisce che ciascuno dei Piloti specificati nella Prima Tabella sarà vincolato, in base ai termini di un contratto legale valido e vincolante, a prestare i propri servizi di guida esclusivamente per la Squadra in ogni singolo evento della MotoGP durante il Periodo di validità e che sarà un accordo valido e vincolante che prevede che ciascuno di tali Piloti rispetti, onori e osservi il Regolamento del Gran Premio e tutte le disposizioni del presente Contratto.
 
Un accordo, questo, detenuto con contratto da Max Biaggi e non da Peter Öttl per entrambi i piloti.
 
A questo punto sembra proprio che ad Aragon, quando sarà reso pubblico l’elenco dei team sarà ufficializzato l’effettivo proprietario del Max Racing team, IRTA e DORNA nelle vesti dei giudici.

Articoli che potrebbero interessarti