Tu sei qui

MotoGP, Martin: "Sono dispiaciuto, ad un certo punto Ducati ha perso fiducia in me"

"La cosa che mi dispiace è il clima di guerra creato dai media negli ultimi mesi attorno a questa situazione, ovvero la scelta tra me o lui. In Pramac avrò lo stesso trattamente di Bastianini, ma guardo anche ad altre Case"

MotoGP: Martin: "Sono dispiaciuto, ad un certo punto Ducati ha perso fiducia in me"

Share


La MotoGP sbarca a Misano circa una settimana dopo l’annuncio in Ducati ufficiale di Enea Bastianini. Se il romagnolo sarà nel team factory il prossimo anno, Jorge Martin deve consolarsi con la sella di Pramac per il 2023.

Da parte  dello spagnolo non manca il rammarico, ma c’è comunque la consapevolezza di voler fare bene nel prosieguo dell’avventura con Pramac.

“Non nascondo di essere dispiaciuto per questa scelta – ha detto – ovviamente non mi riferisco al fatto che Ducati abbia preferito Enea, dato che lui ha vinto tre gare quest’anno e ha meritato certamente. La cosa che mi dispiace è il clima di guerra creato dai media negli ultimi mesi attorno a questa situazione, ovvero la scelta tra me o lui. Alla fine resto in Pramac e sono felice di questa opzione”.

 Jorge ha le idee ben chiare in merito al discorso Pramac
“Voglio fare la storia con loro e vincere il Mondiale il prossimo anno. Avrò lo stesso sostegno di Bastianini, di conseguenza penso di aver le carte in regola per fare bene ed essere competitivo. Non nego che la scelta sia stata complicata”

Martin svela poi un retroscena.
“A inizio Campionato ho parlato con Ducati per passare nel team ufficiale e da parte loro c’era buona predisposizione. Poi qualcosa è cambiato, probabilmente a causa degli infortuni. È come se avessi avuto la sensazione di una perdita di fiducia da parte loro nei miei confronti, nonostante sia riuscito a essere costante da Barcellona a seguire”.

Ovviamente lo spagnolo si è guardato attorno.
“Ho tenuto le porte aperte, sentendo anche altri team privati e non escludo di poterlo fare in futuro, anche se il mio 2023 sarà ancora con Ducati nel team Pramac”.

Articoli che potrebbero interessarti