Tu sei qui

MotoGP, Brutta tegola per Bastianini: KTM soffia Giribuola alla Ducati

Alberto, in arte Pigiamino, ha accompagnato Enea nell'anno di debutto in MotoGP ed in questa stagione in Gresini come capotenico. Avrebbe dovuto seguirlo in Ducati Factory, ma ha accettato la sfida KTM

MotoGP: Brutta tegola per Bastianini: KTM soffia Giribuola alla Ducati

 di ORIOL PUIGDEMONT - San Marino
 
Alberto Giribuola, l'attuale ingegnere di pista dell'Enea Bastianini, che in precedenza ha lavorato per Andrea Dovizioso, non accompagnerà Bastianini nel suo passaggio al team factory Ducati la prossima stagione, avendo accettato un'offerta dalla KTM.
 
Secondo Motorsport.com, Giribuola assumerà una posizione di coordinamento dei responsabili tecnici del marchio austriaco, che attualmente sta reclutando elementi chiave, in particolare per quanto riguarda l'aerodinamica e la gestione degli pneumatici. Un altro obiettivo di KTM è Cristhian Pupulin, che lavora al fianco di Jack Miller e che ha ricevuto l'offerta di seguire l'australiano nel team ufficiale, dove condividerà il box con Brad Binder.

Si dà il caso che "Pigiamino", soprannome dato a Giribuola da Piero Cagni, storico meccanico Ducati, al suo arrivo in Ducati nel 2008, sia un maestro nell'analisi e nella previsione del comportamento delle gomme, come Bastianini ha dimostrato da quando corre in MotoGP. Venerdì scorso, la Ducati ha annunciato che Bastianini è stato scelto rispetto a Jorge Martin per affiancare Pecco Bagnaia nella squadra ufficiale di Bologna, in vista del 2023.

Pochi giorni dopo, a Misano, Giribuola ha comunicato ai suoi capi la sua intenzione di non rinnovare il contratto, essendosi impegnato con KTM.

"Alberto è una persona molto importante per me, perché ha una grande esperienza di lavoro con Dovizioso. Ma non so cosa succederà", ha risposto giovedì Bastianini alla domanda su chi si occuperà del suo lato del garage.

La Casa di Borgo Panigale non ha ancora risposto alla domanda su chi accompagnerà la "Bestia" quando indosserà la tuta rossa. La mossa conferma le intenzioni del costruttore di Mattighofen, il cui amministratore delegato Stefan Pierer ha ammesso qualche giorno fa a Motorsport.com che la sua priorità era quella di assumere specialisti nelle aree dell'aerodinamica e del degrado dei pneumatici, cosa che ha dato i suoi frutti per Aprilia, che ha portato personale con esperienza in Formula 1.

Pierer ha dichiarato un paio di settimane fa che KTM avrebbe portato con sé ingegneri aerodinamici dalla Red Bull F1, e l'arrivo di Giribuola permetterà sicuramente alla Casa arancione di fare un passo avanti anche nella gestione degli pneumatici. Oltre ai piloti, è l'ultima novità del mercato tecnici a venire alla luce, dopo la conferma dell'assunzione dell'attuale ingegnere di pista di Alex Rins, José Manuel Cazeaux, da parte di Aprilia, che arriverà nel box di Maverick Viñales.

Articoli che potrebbero interessarti