Tu sei qui

SBK, Cadwell Park: dove le moto prendono il volo nel British Superbike

FOTOGALLERY - Per il settimo round stagionale il British Superbike fa tappa sull'iconico tracciato di Cadwell Park, famoso per il celebre salto del Mountain. Ecco alcuni scatti che immortalano i piloti... decollare!

SBK: Cadwell Park: dove le moto prendono il volo nel British Superbike

Share


Per il settimo round, il penultimo della Regular Season prima del decisivo Showdown, il British Superbike fa tappa a Cadwell Park, reso celebre dall'iconico salto del Mountain. Si tratta dell'appuntamento più atteso, scenografico ed emozionante dell'intera stagione, uno show mozzafiato per un Summer Bank Holiday Weekend (si correrà tra oggi e lunedì) dalle molteplici tematiche d'interesse. A cominciare dal ritorno della Superpole vecchio stile e la presenza in qualità di guest star di Toprak Razgatlioglu ed Andrea Locatelli per qualche giro dimostrativo, con la Ducati di nuovo protagonista ieri nelle prime due sessioni di prove libere (leggi QUI).

Salto del Mountain

Sostanzialmente, sul tracciato del Lincolnshire si corre nel bel mezzo di un parco. In grado di registrare abitualmente il “tutto esaurito” in termini di pubblico, Cadwell Park alterna saliscendi, curve cieche e tratti persino veloci. Ribattezzato il “mini-Nürburgring” della terra d’Albione, al contempo è noto soprattutto per il salto del Mountain dove le moto prendono il volo, nel senso letterale del termine (vedi le immagini qui sotto). Un tratto particolare, da interpretare sia in fase di “decollo” che di “atterraggio”, dove è un attimo sbagliare. Uno dei punti più adrenalinici del Motorsport e, a suon di salti, si può guadagnare l’apprezzamento degli appassionati ed il riconoscimento (ufficioso) di “King of the Mountain”, assegnato nelle ultime stagioni a Josh Brookes.

Il programma odierno

Come detto (e anticipato in QUESTO articolo), per questo appuntamento di Cadwell Park è prevista la reintroduzione della "vecchia" Superpole, in programma nel pomeriggio alle 15 italiane. Un giro lanciato per decretare la griglia di partenza di Gara 1 (il via alle 17:30 italiane), riservato ai migliori 15 piloti: 12 ammessi direttamente ieri in base alla combinata delle prime due sessioni di prove libere, più ulteriori 3 dati da un breve turno di qualifiche ufficiali. Spettacolo assicurato su uno dei tracciati più rappresentativi d’oltremanica.

Articoli che potrebbero interessarti