Tu sei qui

SBK, Rea spaventa le Ducati di Rinaldi e Bautista nei test di Barcellona

L’alfiere Kawasaki ha chiuso al comando la giornata del sabato, mentre Alvaro è terzo a oltre sei decimi dalla vetta, 4° Lecuona, 7° Razgatlioglu poi Redding

SBK: Rea spaventa le Ducati di Rinaldi e Bautista nei test di Barcellona

Share


In attesa del round di Magny-Cours, in programma il secondo weekend di settembre, la Superbike è tornata in pista a Barcellona per una due giorni di test tra oggi e domani. In pista ci sono tutte le squadre ufficiali, a cui si aggiungono alcuni team privati come Bonovo, Pedercini e Orelac.

Al termine del sabato, il più veloce di tutti si è rivelato Johnny Rea. Nel finale il Cannibale ha tirato fuori il coniglio dal cilindro, grazie al crono di 1’41”531, che gli ha consentito di portare la propria Kawasaki al vertice. Il nordirlandese è sceso in pista solo al pomeriggio, precedendo per l’occasione la Ducati di Michael Rinaldi, costretto a fare i conti con un gap di 285 millesimi.

Il romagnolo ha guidato a lungo il turno, ma allo scadere il Cannibale gli ha soffiato la vetta.

In terza posizione si inserisce invece Alvaro Bautista, in ritardo di 680 millesimi da Rea. Quest’oggi lo spagnolo ha provato una modifica al forcellone con l’intento di trovare maggiore fiducia a centro curva. Dietro di lui la Honda di Iker Lecuona, reduce dal trionfo alla 8 Ore di Suzuka, poi Alex Lowes, vittima di una caduta al pomeriggio, senza però riportare conseguenze.

Resta fuori dalla top five Toprak Razgatlioglu, autore del settimo crono di giornata alle spalle della Honda di Vierge. La priorità del turco non è stata certo quella di inseguire il cronometro a tutti i costi, semmai lavorare sul bilanciamento della R1 e provare al tempo stesso come gli altri piloti la nuova gomma anteriore portata da Pirelli.

Ottava posizione per la BMW di Redding, poi la R1 di Locatelli, mentre Laverty chiude la top ten. In pista si è rivisto anche Michael van der Mark, mentre prima presa di contatto per Gutierrez con la Kawasaki di PEdercini.

Domani si torna in pista per la seconda e ultima giornata dalle 10 alle 18.

Articoli che potrebbero interessarti