Tu sei qui

MotoGP, Red Bull Ring, FP3: Zarco beffa Quartararo, 5° Bagnaia, Aleix in Q1

Johann si è messo alle spalle il connazionale all'ultimo secondo, Miller e Martin. Bastianini riesce a entrare in Q2 come Rins, Binder, Vinales e Mir

MotoGP: Red Bull Ring, FP3: Zarco beffa Quartararo, 5° Bagnaia, Aleix in Q1

Share


10.45 - Imprendibile sul passo e anche sul giro secco, Johann Zarco questa mattina è stato perfetto al Red Bull Ring. Con il crono di 1'28"964 (è l'unico pilota a essere riuscito a girare sotto il 1'29") si è preso la prima posizione, scalzando Fabio Quartararo. Il francese della Yamaha si trova ancora una volta circondato dalle Ducati: dietro ha Miller, Martin, Bagnaia e Bastianini. Si sono presi un posto in Q2 anche Rins, Brad Binder, Vinales e Mir.

Non ci è riuscito invece Aleix Espargarò, 11°, con lo stesso tempo di Mir, ma lo ha ottenuto dopo, quindi davanti c'è il pilota Suzuki. Anche Bezzecchi, Di Giannantonio e Marini saranno in Q1 dopo avere chiuso il turno in fila dal 13° al 15 posto. Stessa sorte per Morbidelli (17°), Dovizioso (19°) e Savadori (24°).

10.40 - Zarco beffa il suo connazionale sotto la bandiera a scacchi: 1'28"654. Martin si mette al 4° posto.

10.39 - Fabio Quartararo abbassa ancora il suo tempo: 1'29"117. Aleix Espargarò si porta al 9° posto.

10.37 - Aleix Espargarò non risce a migliorare il suo tempo: è 18°.

10.35 - I piloti rientrano in pista per l'ultimo tentativo.

10.33 - Fabio Di Giannnatonio si mette al 12° posto. aleix Espargarò di nuovo in pista dopo la caduta. Qui sotto il video della sua scivolata.

10.32 - Miglior tempo di Quartararo davanti a Miller e Bagnaia.

10.27 - Enea Bastianini davanti a tutti: 1'29"508. Vinales è 2°, caduta per Aleix Espargarò.

10.26 - Terzo tempo per Nakagami, a soli 27 millesimi da Miller.

10.25 - Quindici minuti alla fine del turno.

10.23 - Quinto tempo per Enea Bastianini con gomma morbida.

10.21 - Miglior tempo per Jack Miller usando una gomma media al posteriore.

10.19 - Ottimo ritmo per Miller con la gomma media al posteriore.

10.17 - Gomma nuova anche per Mir: Joan ora è 1° con il tempo di 1'29"811. Alcuni piloti potrebbero provare ora il time attack in anticipo per evitare il rischio di pioggia.

10.15 - Miguel Oliveira ha montato una gomma morbida nuova e si è messo al secondo posto, a 6 millesimi da Zarco.

10.11 - Caduta per Remy Gardner alla curva 9.

10.09 - Zarco sta continuando a mostrare un passo da riferimento ed è l'unico pilota ad avere girato sotto il 1'30". Questa qui sotto è la classifica del turno, nella combinata non ci sono cambiamenti.

10.06 - Un dritto per Aleix Espargarò alla curva 4.

10.04 - Scivolata per Lorenzo Savadori alla nuova chicane.

10.00 - Johann Zarco ha girato a solo un decimo dal suo miglior tempo di ieri e sta girando con gomma media al posteriore.

9.57 - Scivolata per Luca Marini appena uscito dal box.

9.55 - Cielo nuvoloso su Red Bull Ring, ma non piove: scatta il turno decisivo per l'ingresso diretto in Q2.

Al Red Bull Ring si inizia a fare sui serio stamattina con la FP3 che assegnerà l’accesso diretto alla Q2. I primi riferimenti di ieri hanno confermato che quella austriaca è una pista perfetta per la Ducati, con il solo Fabio Quartararo in grado di interrompere un dominio che avrebbe potuto vedere quasi tutte le moto di Borgo Panigale padrone assolute della scena.

Johann Zarco è stato il migliore, ma il livello è davvero altissimo, i piloti Ducati sono tutti vicini e la nuova chicane non sembra affatto aver stravolto i valori in campo. Ci si aspettava forse qualcosa in più dall’Aprilia, che ha piazzato Vinales in top ten ed Espargarò appena fuori, ma entrambi sono certi di poter fare dei sensibili passi in avanti oggi. Aleix è anche alle prese con la frattura al tallone che non è completamente guarita. 

Sarà interessante continuare ad osservare il derby tutto Ducati tra Jorge Martìn ed Enea Bastianini, che continuano a giocarsi il posto nel team ufficiale di Borgo Panigale per l’anno prossimo. Ieri esattamente due decimi di secondo hanno permesso a Martìn di stare leggermente più avanti in classifica, con il suo 3° tempo rispetto all’8° dell’italiano. La pressione su entrambi è molto alta, oggi sarà determinante per entrambi qualificarsi molto bene. 

Continua il momento nero della Honda che vede Nakagami primo pilota in classifica in 12a posizione. Ieri è stato annunciato il passaggio largamente anticipato di Pol Espargarò in KTM Tech3 ed è stato presente nei box per la prima volta dalla 4a operazione Marc Marquez. L’8 volte campione del mondo è determinato a riportare al top la HRC e l’ha dimostrato con dichiarazioni affatto delicate nella sua conferenza stampa di giovedì. 

La nostra cronaca LIVE della FP3 MotoGP scatterà alle 9:55, Stay Tuned!

Questa la classifica combinata delle libere di ieri: 

Articoli che potrebbero interessarti