Tu sei qui

SBK, O'Halloran vince a Thruxton, fotofinish per Mackenzie e Ray 2° e 3°

Sesta vittoria stagionale per Jason che allunga in classifica su Ray e Jackson. Finale di fuoco per il podio. 9° Sykes con la Ducati, brutto debutto per Tito Rabat, in fondo alla classifica con la Honda 

SBK: O'Halloran vince a Thruxton, fotofinish per Mackenzie e Ray 2° e 3°

Share


Jason O'Halloran sta macinando vittorie su vittorie nel BSB e grazie al successo nella Sprint Race di Thruxton ha portato a sei il bottino totale di gradini più alti del podio, allungando anche leggermente in classifica su Bradley Ray che resta però a tiro a quota -19. O'Halloran non ha perso tempo e dopo aver visto Glenn Irwin scattare meglio di tutti ha affondato il colpo sul pilota Honda mettendosi in prima posizione già al termine del primo giro. Da quel momento per il leader di classifica si è trattato di gestire il vantaggio sul gruppetto di inseguitori con Mackenzie (finalmente al top fisicamente) e Ray a lottare duramente per gli altri due gradini del podio, seppure separati da meno di un secondo al traguardo dal vincitore. 

"È stata una gara emozionante - le parole di O'Halloran - All'inizio, Glenn ha cercato di stare davanti e io ho continuato a lottare perché volevo essere in testa. Non sapevo che ritmo tenere, quindi ho cercato di rimanere nei 1'15 il più a lungo possibile, controllando il distacco dietro di me e iniziando a spingere un po' di più alla fine. Ho visto 0,3 a un giro dalla fine e ho pensato che sarebbe stato sufficiente, per poi mantenerlo nell'ultimo giro. Quindi un enorme ringraziamento a McAMS Yamaha - tutto il team ha fatto di nuovo un ottimo lavoro, mi sento forte e questa vittoria mi ha regalato una bella sensazione".

L'ha spuntata Mackenzie e per determinare di chi fosse il secondo gradino del podio è stato necessario analizzare le immagini del fotofinish, visto che i due hanno tagliato il traguardo separati di appena tre millesimi. Irwin che spesso riesce a farsi vedere al top nei primi giri, ha poi gestito la gara portando a casa il 4° posto e punti importanti per la classifica. La temperatura più che estiva a Thruxton ha poi fatto una vera selezione naturale in classifica, con le tre Yamaha ad impostare un ritmo inavvicinabile per tutti ed Irwin che sul traguardo si è trovato ad incassare oltre 3 secondi. 

Alle sue spalle l'eroe del TT Peter Hickman, che ancora una volta ha dimostrato di sapersela cavare perfettamente anche tra i cordoli portando la sua BMW al 5° posto davanti a Lee Jackson, oggi opaco con la sua Kawasaki e solo 6° precedendo un gruppetto di Ninja formato da Skinner e Haslam, che dopo la 8 Ore di Suzuka è tornato in patria per tentare di risollevare una stagione fino a questo momento deludente nel BSB. 

Continua il periodo poco esaltante anche di Tom Sykes, solo 9° ed a quasi dieci secondi con la Ducati, davanti all'altra Panigale V4 di Bridewell. Brutto debutto per Tito Rabat, condannato al fondo della classifica. Debuttare in una categoria difficile come il BSB senza test e su un tracciato sconosciuto ed ostico come Thruxton è senza dubbio complicato, la speranza è che il campione del mondo della Moto2 del 2014 possa risollevarsi quanto prima. 

Questa la classifica della Sprint Race

Jason O'Halloran (McAMS Yamaha)
Tarran Mackenzie (McAMS Yamaha) +0.939s
Bradley Ray (Rich Energy OMG Racing Yamaha) +0.942s
Glenn Irwin (Honda Racing UK) +3.545s
Peter Hickman (FHO Racing BMW) +4.081s
Lee Jackson (Cheshire Mouldings FS-3 Racing Kawasaki) +6,185s
Rory Skinner (Cheshire Mouldings FS-3 Racing Kawasaki) +7,203s
Leon Haslam (VisionTrack Kawasaki) +9,385s
Tom Sykes (MCE Ducati) +9,616s
Tommy Bridewell (Oxford Products Racing Ducati) +11.438s

Classifica del BSB

Jason O'Halloran (McAMS Yamaha) 290
Bradley Ray (Rich Energy OMG Racing Yamaha) 271
Lee Jackson (Cheshire Mouldings FS-3 Racing Kawasaki) 197
Rory Skinner (Cheshire Mouldings FS-3 Racing Kawasaki) 183
Kyle Ryde (Rich Energy OMG Racing Yamaha) 173
Glenn Irwin (Honda Racing UK) 169
Tommy Bridewell (Oxford Products Racing Ducati) 143
Tarran Mackenzie (McAMS Yamaha) 125

Articoli che potrebbero interessarti