Tu sei qui

SBK, Guim Roda: “La Safety Car ha rovinato la 8 Ore di Suzuka”

Guim Roda: “È lì che ci siamo giocati la vittoria, dato che abbiamo perso 40 secondi. Rea ha dato tutto, ma quando è caduta è finita la nostra gara. Lowes non era in forma”

SBK: Guim Roda: “La Safety Car ha rovinato la 8 Ore di Suzuka”

Share


La 8 Ore di Suzuka si è conclusa con la vittoria della Honda, mentre la Kawasaki si è dovuta consolare con la seconda posizione alle spalle della Casa dell’Ala Dorata. A tracciare il bilancio di quanto fatto in KRT è Guim Roda.

Non manca ovviamente il dispiacere da parte del team manager ai microfoni di bikesportnews: “L’obiettivo era quello di fare bene, ma purtroppo non siamo riusciti a vincere  - ha detto – i ragazzi hanno comunque svolto un lavoro incredibile, senza mai fermarsi e tutto ciò ci consentirà migliorare per  il futuro”.

Uno dei momenti che hanno segnato la gara è stata l’entrata in pista della safety car: “Quanto accaduto ha rovinato lo spettacolo della 8 Ore – ha commentato  - per poco non siamo riusciti a superarla e abbiamo perso 40 secondi, compromettendo di fatto la nostra gara e non riuscendo a raggiungere la Honda”.

Infine una battuta  sulle prestazioni di Rea, Lowes e Haslam: “La caduta di Jonathan ci ha fatto perdere tutte le nostre possibilità di rimonta – ha concluso – purtroppo Alex  non era nella sua forma migliore dopo i problemi di salute, mentre Leon ha fatto un ottimo lavoro. Complimenti a Honda per la vittoria”.   

Articoli che potrebbero interessarti