Tu sei qui

MotoGP, Bagnaia batte in volata Vinales a Silverstone, Miller 3°. Bastianini batte Martìn

Pecco ottiene una vittoria magnifica davanti a Maverick che ci ha provato fino alla fine. Terzo Jack davanti a Bastianini che nell'ultimo giro passa Martìn. Quartararo in crisi finisce 8° davanti ad Aleix Espargarò

MotoGP: Bagnaia batte in volata Vinales a Silverstone, Miller 3°. Bastianini batte Martìn

Share


14:50 - Termina qui la nostra cronaca LIVE del Gran Premio, grazie per averla seguita con noi. Adesso restate sintonizzati su GPOne per tutte le dichiarazioni dei protagonisti e ricordate l'appuntamento di stasera con il nostro Bar Sport. Stay Tuned!

14:45 - Splendida vittoria di Pecco Bagnaia a Silverstone, con il pilota Ducati in grado di resistere all'inizio e poi attaccare alla fine dettando il proprio passo. Nel finale Maverick Vinales sembrava in grado di passarlo, ma dopo vari tentativi lo spagnolo ha preferito accontentarsi di un secondo posto che vale oro Sul podio finisce Jack Miller, autore di una prova di spessore ancora una volta. 

Bastianini chiude giù dal podio ma protagonista di una rimonta magnifica nel finale di gara, che l'ha portato ad affrontare e passare di forza Jorge Martìn nell'ultimo giro, con Oliveira che ha chiuso 6° alle loro spalle. La prima moto non europea al traguardo è quella di Alex Rins, solo 7° dopo aver anche condotto la gara ed aver dato l'impressione di poter scappare. 

Delusione per Fabio Quartararo, che si deve accontentare dell8° posto davanti ad Aleix Espargarò, che ha limitato i danni perdendo un solo punto nei confronti del rivale francese in classifica. Chiude la top ten Marco Bezzecchi. 

Peccato per Zarco, caduto mentre conduceva la gara e per Joan Mir, vittima dello stesso destino mentre stava correndo per una top five. 

ULTIMO GIRO - Vince Pecco Bagnaia davanti a Maverick Vinales e Jack Miller! Bastianini 4° passando Martìn all'ultimo giro, Oliveira 6° su Rins. Quartararo 8° su Aleix Espargarò. Chiude la top ten Bezzecchi. La classifica

ULTIMO GIRO - Inizia l'ultimo giro, Bagnaia resiste a Vinales che è vicinissimo!! Aleix Espargarò intanto è alle spalle di Quartararo e sogna il sorpasso! Bastianini vicino a Martìn. Oliveira intanto passa Rins!

GIRO 19 - Vinales passa anche Miller ed è secondo! 3 giri per sognare la prima vittoria con l'Aprilia, potrebbe riuscirci vista la facilità con cui sta recuperando posizioni. Bastianini attacca Rins che però risponde, bel duello. Vinales a 5 decimi da Bagnaia, un gap che si può chiudere! Ora il distacco è due decimi, Maverick ci proverà nell'ultimo giro!!! Duello, incrocio!!! Bellissimo

GIRO 18 - Vinales adesso si fa davvero pericoloso per i due piloti Ducati che guidano la gara, ci sono 4 moto italiane davanti a tutti, con Rins 5° e sotto attacco da Enea Bastianini. Gara opaca per Quartararo, che adesso è 7° ed Oliveira gli è davvero vicino. Vinales avvicina e attacca Miller!

GIRO 17 - Bagnaia leader, mentre Vinales entra forte su Martìn e lo passa per il 4° posto. Maverick adesso si mette alla caccia di Rins. Bastianini attacca e passa Quartararo! Adesso Enea è proprio alle spalle di Jorge Martìn e sappiamo che i due si stanno giocando il posto in Ducati Factory per il 2023. Si prepara un duello rusticano. Quartararo subisce gli attacchi di Oliveira. VINALES PASSA ANCHE RINS!

GIRO 16 - Bastianini sta facendo una gran rimonta, mentre si è steso Joan Mir. Gruppo selvaggio in testa al gruppo, la gara è tutt'altro che finita, Vinales sta attaccando Martìn ed Enea continua ad avvicinarsi. Enea alle spalle di Quartararo, pronto a passarlo e attacca! Bel duello tra i due, ma Fabio torna davanti. 

GIRO 15 - Miller passa Rins, le due Ducati ufficiali dettano il passo a SIlverstone. Anche Vinales è vicino a Rins. Ecco la classifica con Bastianini che ha passato Aleix Espargarò

GIRO 14 - Vinales attacca e passa Martìn! Maverick ora è 4° alle spalle di Miller e sembra avere un passo migliore. Quartararo molto vicino a Jorge Martìn, Bastianini incollato ad Aleix Espargarò per l'8a posizione. La gara si sta accendendo, in questa fase sembra Vinales il pilota più veloce, ma anche Bastianini è molto veloce ed è a soli 2 secondi da Bagnaia. Mancano 7 giri ma la gara sembra ancora aperta!

GIRO 13 - Bagnaia in testa adesso, con Rins alle prese con Miller e Martìn che potrebbero replicare la manovra di Pecco in rettilineo. Vinales molto vicino a Jorge, Quartararo è sempre lì, con Aleix Espargarò 8° davanti ad Oliveira. Bastianini passa Miguel ed ora è 9°. Scaramucce tra Vinales e Martìn!

GIRO 12 - Rins sta subendo il rientro dei tre piloti Ducati alle sue spalle, con Bagnaia che ora è a meno di 3 decimi con al traino Miller e Martìn. A sua volta Vinales è molto vicino al pilota Pramac, con Quartararo che invece è a circa 7 decimi alle sue spalle. Poi Mir, Aleix Espargarò, Oliveira e Bastianini chiudono la top ten. Bagnaia svernicia Rins in rettilineo e si prende la leadership della gara!

GIRO 11 - Non si è sgranato il gruppo, con Rins che continua a dettare il ritmo ma Bagnaia che decimo su decimo si è rimesso in scia del pilota Suzuki. Vinales sta chiudendo il gap su Jorge Martìn, Quartararo è sotto l'assalto di Joan Mir, con Aleix Espargarò a circa 3 decimi. Enea Bastianini adesso 10° dopo aver passato Brad Binder.

GIRO 10 - La classifica al 10° passaggio sul traguardo, con Rins davanti a Bagnaia e Miller. Martìn 4° su Vinales, che segue a meno di 7 decimi ed è ancora in partita per il podio. Anche Mir si sta avvicinando a Quartararo.

GIRO 9 - Mir attacca e passa Aleix Espargarò, mentre Vinales continua ad affondare su Quartararo senza riuscire a passarlo. RIns sempre leader su Bagnaia e Miller, con Martìn subito in scia. Anche Oliveira si è avvicinato ad Aleix Espargarò, che in questa fase forse sta soffrendo. Vinales passa Quartararo, una vera sverniciata!

GIRO 8 - Rins ha un vantaggio di 8 decimi su Bagnaia e Miller, ma Jorge Martìn sta girando fortissimo alle loro spalle. Jorge attacca e passa Miller, ma va largo e l'australiano lo ripassa. Vinales sempre in agguato per passare Quartararo, Aleix Espargarò è a circa 3 decimi. Maverick affonda su Fabio, gli sta mettendo pressione addosso. 

GIRO 7 - Bagnaia sta attaccando Miller per la seconda posizione, mentre RIns sta leggermente allungando. Martìn passa anche Quartararo! Vinales vuole approfittarne ma resta alle spalle del francese. Bagnaia passa Miller ed ora è secondo. Bastianini sempre 11°, Morbidelli risale qualche posizione ed ora è 13°. 

GIRO 6 - Miller in testa ma Alex Rins è davvero molto vicino in questa fase e sembra avere un ritmo migliore. Anche Bagnaia è molto vicino. Rins passa al comando! Vinales non molla di un millimetro nei confronti di Quartararo. Aleix Espargarò sta tenendo un buon ritmo. Martìn forza su Vinales e lo passa!

GIRO 5 - La classifica al 5° passaggio, con Zarco sempre leader con circa 5 decimi su Miller. Rins sta guidando benissimo e si sta avvicinando ai due battistrada. Vinales cerca di insidiare Quartararo per la 5a posizione. CADE ZARCO!

GIRO 4 - Zarco ancora leader, Quartararo ha atteso il massimo ma adesso dovrà fare il long lap penalty! Jorge Martìn ha passato Aleix Espargarò, che sta probabilmente soffrendo moltissimo con il piede. Rins intanto ha passato Bagnaia e si sta anche avvicinando a Miller. Quartararo sconta il long lap penalty e rientra davanti a Vinales, che gli è incollato adesso!

GIRO 3 - Quartararo resta incollato alla coda di Zarco, in questo giro dovrà fare il long lap penalty. Joan Mir è molto vicino ad Aleix Espargarò per il 6° posto, ma Martìn approfitta di una indecisione di Joan e lo passa. Bastianini è invece 11° su Binder. Scambio di posizioni tra Bagnaia e Rins, che però tornano 4° e 5°. 

GIRO 2 - La classifica al primo passaggio sul traguardo, Zarco leader su Quartararo e Miller. Fabio ha ricevuto la segnalazione per il long lap penalty ed avrà due giri per scontarlo.  Vinales segue da vicino Rins, che sta spingendo sulla coda di Bagnaia. 

GIRO 1 - Si spegne il semaforo e parte il Gran Premio! Scatta bene Zarco che si incunea davanti a tutti nella prima curva, gruppo compatto. Otttimo Quartararo, subito 2° su Miller e Bagnaia. Parte male Vinales, 6° su Aleix Espargarò. Rins risale fino al 5° posto. Vinales dopo una partenza non perfetta passa anche Rins ed ora è alle spalle di Bagnaia. Rins risponde e ripassa Maverick. 

13:59 - Il gruppone sta percorrendo la pista, tra pochissimo lo spegnimento del semaforo. Buon Gran Premio a tutti!

13:57 - Piloti pronti, sta per iniziare il giro di riscaldamento. 

13:56 - Gara molto importante per Maverick Vinales, che scatta 2° ed ha probabilmente il miglior passo del gruppo. Se dovesse scattare bene, il Top Gun potrebbe anche tentare una fuga. 

13:54 - Grande concentrazione per Johann Zarco, che oggi scatterà dalla pole ed ha la chance di esibirsi di nuovo a fine gara nel mitico back flip, che purtroppo manca da troppo tempo!

13:52 - Il tracciato di Silverstone è particolarmente lungo nel suo sviluppo e per questa ragione la gara si disputa su 20 giri, un caso unico nel mondiale. 

13:50 - Tanti piloti hanno optato per una dura al posteriore ed una media all'anteriore, mentre Quartararo ha scelto una morbida davanti ed una media dietro. 

13:48 - Manca poco al giro di riscaldamento ed ecco arrivare il foglio Michelin con le scelte dei piloti in fatto di gomme.

13:45 - Benvenuti alla nostra cronaca LIVE del Grfan Premio di Gran Bretagna a Silverstone. Tutto pronto in griglia per l'inizio della gara

Finalmente ci siamo a Silverstone per vivere il 12° round di un campionato 2022 che si sta rivelando senza dubbio molto avvincente. In Inghilterra Johann Zarco scatterà dalla prima posizione in griglia ed al suo fianco in prima fila ci saranno Maverick Vinales e Jack Miller. Lo spagnolo ha trovato il modo di sfruttare al massimo il potenziale della sua Aprilia ed anche nel warm up è stato il migliore, per cui è possibile ripetere il podio di Assen e magari sognare anche più in grande se dovesse riuscire a scattare bene in gara. 

Anche Miller potrebbe essere in partita per la vittoria, visto che da quando ha annunciato la separazione con Ducati in direzione KTM ha ritrovato serenità e sta offrendo prestazioni di spessore con una certa continuità, mentre ovviamente non si deve commettere l'errore di sottovalutare Zarco, che con le gomme dure ha mostrato di avere un ottimo passo. Gli sfidanti per il titolo partono tutti in seconda fila, con Quartararo ad aprire dalla 4a posizione davanti a Bagnaia ed Aleix Espargarò.

Fabio dovrà scontare il long lap penalty nei primi tre giri di gara e si è esercitato a lungo durante ogni sessione di libere per affrontare al meglio la penalità e minimizzare i danni, mentre Aleix Espargarò dovrà lottare contro il dolore dopo il terribile botto di ieri in FP4. Lo spagnolo ha provato a girare stamattina nel warm up e le cose sono andate meglio del previsto. Ha deciso di correre e c'è da stare certi che venderà cara la pelle in gara. Bagnaia non è mai stato il più veloce in questi tre giorni, ma nel complesso sembra in grado di lottare per il podio oggi ed un risultato positivo precedendo i due rivali sarebbe fondamentale per tenere aperte le chance di lottare per il titolo fino a Valencia. 

Bezzecchi, Bastianini e Martìn formano la terza fila tutta Ducati dello schieramento di partenza, con Enea e Jorge che continuano a lottare per il posto in Ducati ufficiale nel 2023. Entrambi sanno che la decisione sarà presa dopo l'Austria e battere l'avversario in questa sorta di lotta privata sarà molto importante per ambire a diventare il compagno di Bagnaia l'anno prossimo. 

Marini scatta 10° davanti alle due Suzuki, con Rins e Mir che saranno in ogni caso da tenere d'occhio in gara. Rins ha vinto qui nel 2019 dopo una lotta furibonda con Marc Marquez ed in generale le GSX-RR sembrano poter emergere sulla distanza di gara. Sarà importante per i due guadagnare qualche posizione in partenza per poi sperare di giocarsela. 

La nostra cronaca LIVE della gara scatterà pochi minuti prima delle 14:00, Stay Tuned!

Questa la griglia di partenza del Gran Premio:

Articoli che potrebbero interessarti