Tu sei qui

Moto3, Foggia vince e riapre il campionato, disastro Aspar: Garcia e Guevara KO

Dennis Foggia torna alla vittoria in Moto3 a Silverstone e si rilancia per il titolo, Jaume Masia e Deniz Oncu sul podio. Doppio zero pesante sia per il capo-classifica Sergio Garcia che per Izan Guevara, finiti a terra a seguito di contatti. Sasaki penalizzato

Moto3: Foggia vince e riapre il campionato, disastro Aspar: Garcia e Guevara KO

Share


Rollercoaster di emozioni in Moto3. Superato un digiuno di nove lunghe gare, in data odierna Dennis Foggia è tornato finalmente alla vittoria in quel di Silverstone. Sull'ex aeroporto della RAF, il portacolori Leopard Racing ha ottenuto la seconda affermazione stagionale al termine di una corsa memorabile, in cui entrambi i piloti del GASGAS Aspar Team (Sergio Garcia e Izan Guevara) sono clamorosamente finiti a terra. Un doppio zero che riapre più che mai i discorsi-campionato.

In un plotone a tratti composto da ben 20 unità, una volta preso il comando delle operazioni, Dennis Foggia è stato protagonista di una gestione impeccabile nel finale, resistendo con tenacia agli assalti di uno scatenato Jaume Masia (poi 2° in furiosa rimonta dalla 21esima casella di partenza). Un successo che serviva, come non accadeva dal GP di Indonesia, che gli consente di portarsi a -42 dalla vetta della generale.

Se il turco Deniz Oncu ha avuto l'onore di completare il podio di giornata, dal canto suo Dennis Foggia guadagna di colpo 25 punti di vitale importanza, alla luce del doppio regalo (per colpe altrui...) dei diretti contendenti per il titolo: Ayumu Sasaki ha colpito in pieno il capo-classifica Sergio Garcia alla curva 13 a tre giri dalla fine, mentre in quello conclusivo Ivan Ortolà è caduto alla Stowe trascinando con sé l’incolpevole Izan Guevara (sempre 2° a -3 da Garcia).

Da rimarcare infine la prestazione di Stefano Nepa, quinto con MTA Team di Alessandro Tonucci alle spalle di Kaito Toba, mentre Andrea Migno e Riccardo Rossi hanno tagliato il traguardo rispettivamente in nona e 14esima posizione.

ULTIMORA Ayumu Sasaki (Sterilgarda Husqvarna Max) è stato penalizzato con un doppio long lap penalty nel GP di Austria per aver causato una caduta durante la gara della Moto3.
 

RISULTATI GARA:

Articoli che potrebbero interessarti