Tu sei qui

Moto2, Dixon si prende la FP3 nella "sua" Silverstone, 10° Vietti

Uno scatenato Jake Dixon sigla il miglior tempo nella terza sessione di prove libere della Moto2 e rifila 4 decimi ad Augusto Fernandez, 3° Aron Canet. Celestino Vietti migliore degli italiani, in Q2 anche Tony Arbolino

Moto2: Dixon si prende la FP3 nella "sua" Silverstone, 10° Vietti

Share


Il sabato mattina in quel di Silverstone si conclude nel segno della Moto2, anzi, più nello specifico di Jake Dixon. Davanti al caloroso pubblico di casa, il portacolori GASGAS Aspar Team si è preso la scena nella terza nonché conclusiva sessione di prove libere della classe intermedia, mettendo tutti in riga grazie a un perentorio 2'04"107. Dixon sembra viaggiare sui binari sull'ex aeroporto della RAF, come testimoniato dai ben quattro decimi rifilati al primo degli inseguitori, ovvero Augusto Fernandez.

Lo spagnolo di Red Bull KTM Ajo si è confermato più avanti rispetto ad Ai Ogura (IDEMITSU Honda Team Asia) e in particolar modo a Celestino Vietti (Mooney VR46 Racing Team), entrambi suoi contendenti nella corsa al titolo iridato. Malgrado una piccola scivolata alla curva 15, il giapponese si è garantito l'accesso diretto al decisivo Q2 delle qualifiche ufficiali con il quarto posto alle spalle di Aron Canet, mentre il nostrano ha strappato il decimo tempo, svolgendo contemporaneamente varie prove di long lap penalty in ottica gara (leggi QUI il motivo).

Tornando alla classifica della mattinata, Bo Bendsneyder (5°) e Alonso Lopez (6°) si sono inseriti a ridosso delle posizioni di vertice, con Albert Arenas, Cameron Beaubier e Joe Roberts subito a ruota. Secondo turno di qualifiche assicurato anche per Tony Arbolino (12°) in virtù del crono messo a referto ieri, primo degli esclusi è il debuttante Alessandro Zaccone per 129 millesimi.

COMBINATA LIBERE:

Articoli che potrebbero interessarti