Tu sei qui

Patente moto: a breve basterà un corso, niente più prova pratica!

Grazie al Decreto Infrastrutture-Bis, è in discussione una novità legislativa. Si parla delle patenti A1 e A2. Per "passare" alla A2 o alla A3 basterà un corso presso le autoscuole

Moto - News: Patente moto: a breve basterà un corso, niente più prova pratica!

Share


Parliamo di novità in merito alle patenti moto. Nel lontano 2013, furono introdotte (o se preferite suddivise) le patenti con il seguente schema: A, A1, A2 e A3. Nei prossimi giorni, qualcosa potrebbe cambiare. Vediamo prima com'è la situazione odierna. Oggi, la A1 la si può prendere a 16 anni. Compiuti i 18 anni, per ottenere la A2 va sostenuto un esame pratico di guida. La cosa è uguale per chi desidera passare dalla A2 alla A3 dopo due anni, serve un altro esame pratico.

La proposta, che attenzione, non è ancora legge, mira a sveltire le pratiche burocratiche, visto anche la carenza di personale in Motorizzazione. L'idea, è quella di abolire l'esame ulteriore, e frequentare un corso in autoscuola. Si parla di teoria e pratica, con una durata minima di sette ore. Pro? Contro? Vedremo cosa costerà agli utenti, ma forse vorremmo più sentire i commenti di voi utenti. Cosa ne pensate? Per ora, si attende il sì della Camera, prima di Ferragosto.

Articoli che potrebbero interessarti