Tu sei qui

MotoAmerica, Gagne cade, Petrucci vince: è nuovamente in testa a +13

Con la sua quarta vittoria stagionale, la prima dopo Road Atlanta in aprile, Petrucci è tornato in testa alla classifica dei punti del campionato, 253-240, a tre round e sei gare dalla fine

MotoAmerica: Gagne cade, Petrucci vince: è nuovamente in testa a +13

Share


Quando tutto stava andando per il meglio per Jake Gagne e sembrava che stesse per conquistare la nona vittoria dell'anno nel campionato Medallia Superbike MotoAmerica, Jake ha perso il controllo della sua YZF-R1 Fresh N Lean Progressive Yamaha Racing ed è caduto al Brainerd International Raceway.

Gagne è andato a terra  a 5 giri dal termine di Gara 2 nella velocissima curva 7 mentre era in controllo davanti a Petrux. Fortunatamente Gagne ne è uscito illeso, ma il suo vantaggio in termini di punti in campionato ha subito un duro colpo.
 
Danilo Petrucci del Warhorse HSBK Racing Ducati NYC è stato il pilota che ha raccolto i pezzi quando Gagne è caduto, in termini di punti. Con la sua quarta vittoria stagionale, la prima dopo Road Atlanta in aprile, Petrucci è tornato in testa alla classifica dei punti del campionato, 253-240, a tre round e sei gare dalla fine.
 

Petrucci e il compagno di squadra di Gagne, Cameron Petersen, hanno fatto un lavoro migliore nel compiere giri veloci all'inizio per mantenere la pressione su Gagne e, nonostante un errore quando era a due secondi, Petrucci stava mantenendo la pressione quando il campione in carica è caduto. Ironia della sorte, Petrucci ha dichiarato dopo la gara che stava per gettare la spugna nel tentativo di mantenere il ritmo proprio nello stesso giro in cui Gagne è caduto.
 
Con Gagne fuori gioco, Petrucci ha concluso con 7,1 secondi di vantaggio su Petersen, mentre il sudafricano ha conquistato il suo 11° podio dell'anno e il settimo consecutivo.
 
PJ Jacobsen ha eguagliato il suo miglior risultato dell'anno con il suo secondo podio della stagione sulla BMW M 1000 RR del Tytlers Cycle Racing, il newyorkese ha concluso terzo a circa 10 secondi da Petersen.
 
Hayden Gillim del Disrupt Racing si è classificato quinto con la sua Suzuki GSX-R1000. 3,6 secondi davanti a Hector Barbera del Tytlers Cycle Racing. Ashton Yates dell'Aftercare Hayes Scheibe Racing ha proseguito la sua stagione silenziosamente impressionante con un sesto posto a Brainerd, otto secondi davanti a Jake Lewis di Vision Wheel M4 ECSTAR Suzuki.
 
Andrew Lee del Cycle World/Octane/Chuckwalla Racing ha disputato un'ottima gara in sostituzione dell'infortunato Michael Gilbert, classificandosi ottavo.
 
Il pilota Altus Motorsports Brandon Paasch e il pilota Triple M Jeremy Coffey hanno completato i primi 10 classificati.
 
Oltre a Gagne, sono caduti anche Max Flinders ed Ezra Beaubier. Mathew Scholtz del Westby Racing, invece, ha scelto di non correre per l'infortunio al polso subito sabato mattina.
 
Il vantaggio di Petrucci in campionato è ora di 13 punti su Gagne, 253-240. Petersen è terzo con 215 punti. Petersen è terzo con 215 punti e Scholtz quarto con 183 punti. Barbera rimane quinto con 133 punti.
 

Articoli che potrebbero interessarti