Tu sei qui

SBK, Pista umida a Most: Bautista fa il vuoto in FP3, 2° Bassani, Rea ai box

Alvaro rifila otto decimi ad Axel, mentre Lecuona chiude in terza posizione davanti alla Ducati di Oettl, 9° Toprak a oltre tre secondi dalla vetta, ai box Redding

SBK: Pista umida a Most: Bautista fa il vuoto in FP3, 2° Bassani, Rea ai box

Share


Le previsioni meteo indicavano una giornata all’insegna della pioggia a Most, ma l’unico scroscio d’acqua si è visto solo di prima mattina. Per il resto solo cielo nuvolo e nulla di più. Al momento infatti non piove, anche se la pista si presenta umida. Un aspetto non da poco, considerando che per i piloti queste sono le condizioni peggiori da affrontare.

Sta di fatto che nella FP3 del sabato mattina molti di loro sono rimasti fermi ai box: è il caso di Rea, Redding, Rinaldi, mentre altri hanno deciso di scendere in pista.

Il primo è stato Alvaro Bautista, protagonista del riferimento della sessione in 1’46”090. Lo spagnolo ha sfruttato il turno per prendere confidenza con la pista in condizioni meteo mai incontrate durante l’arco del weekend, precedendo di oltre otto decimi Axel Bassani. L’alfiere Motocorsa ha infatti piazzato la zampata sul finale, scalzando dalla seconda posizione la Honda di Iker Lecuona.

Col quarto crono spicca invece la Ducati Go Eleven di Philipp Oettl, incalzato dalla Yamaha di Locatelli, poi un sorprendente Ryan Vickers con la Kawasaki di Pedercini. In pista anche Toprak Razgatlioglu, il quale ha chiuso il turno in nona posizione a oltre tre secondi dal riferimento fissato da Alvaro.

Adesso riflettori puntati sulla Superpole delle 11.    

Articoli che potrebbero interessarti