Tu sei qui

MotoGP, Bagnaia: "Quando mi arrabbio faccio un respiro profondo, me lo ha insegnato Rossi"

"A 16 anni ho sofferto la lontananza dalla famiglia, ma l'Academy di Valentino mi ha confermato cosa era importante per me"

MotoGP: Bagnaia: "Quando mi arrabbio faccio un respiro profondo, me lo ha insegnato Rossi"

Share


In una intervista al magazine GP Racing Pecco Bagnaia ha confessato di essere stato aiutato da Valentino Rossi a gestire i momenti difficili.

"Quando mi arrabbio faccio un respiro profondo e cerco di liberarmi della frustrazione, me lo ha insegnato Valentino Rossi", ha detto il pilota torinese.

A nove gare dalla conclusione del mondiale Bagnaia è quarto nella classifica iridata, alle spalle di Quartararo, Aleix Espargarò e Johann Zarco, con 66 punti di distacco dal leader. Un percorso in salita durante il quale ha centrato tre vittorie con la Ducati, a Barcellona, Mugello e nell’ultima prova di Assen. Tornerà in pista la prossima settimana, il 7 agosto, a Silverstone.

Nell’intervista Pecco confessa di aver sofferto quando, ancora 16enne, decisi di unirsi alla VR46 Academy per inseguire il suo sogno di arrivare in MotoGP.

"Avevo 16 anni, non avevo i miei genitori che mi accompagnavano qua e là. Dovevo prendere un taxi per andare in palestra o per allenarmi al Ranch. L’Accademia mi ha aiutato a crescere molto. Grazie a Valentino sono maturato e migliorato a tutti i livelli. Ho capito cosa era più importante per me”.

Articoli che potrebbero interessarti