Tu sei qui

Casco Scorpion Exo 230 | RideStyle

Unboxing e prova del nuovo jet di Scorpion Sports, che punta forte sul rapporto qualità-prezzo e stupisce per le soluzioni utilizzate. Ecco come è fatto e come va

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Un cittadino modello: così si potrebbe descrivere Scorpion Exo 230, una delle tante novità 2022 del marchio che ormai da anni veste il campione MotoGP Fabio Quartararo. Stavolta il focus dei designer non si è concentrato sulle performance, ma piuttosto sulla praticità e sulle dimensioni compatte che un jet urbano deve avere, senza rinunciare al massimo della sicurezza disponibile.

Come è fatto

Scorpion Exo 230 ha una calotta realizzata in policarbonati avanzati e viene proposto in 3 misure di calotta per massimizzare la sicurezza e la vestibilità. Pesa 1.350 grammi in taglia M e ha una visiera particolarmente lunga che riesce a proteggere bene dalle turbolenze d'aria e che può essere impreziosita grazie alla predisposizione per il sistema Pinlock Max Vision.

Gli interni sono realizzati in cuscini 3D e rivestiti con tessuti KwickWick-C, ultimo brevetto di Scorpion che garantisce trattamento antibatterico, anallergico e lavabile. La parte superiore dei guanciali porta in dote il sistema KwickFit, che permette di inserire all'interno del casco le astine degli occhiali da vista e da sole più comuni. Se il sole diventa un problema però non c'è bisogno di avere gli occhiali con sé, perché come da tradizione non manca il visierino retrattile Speedview, e visto che questo casco è pensato per il commuting i guanciali hanno anche la predisposizione per l'inserimento degli auricolari. Completano la dotazione il cinturino micrometrico e l'omologazione ECE R22-06.

Quanto costa

Scorpion Exo 230 è disponibile nelle taglie dalla XS alla XXL in nero opaco a 139,90 euro, nelle colorazioni nero, bianco, antracite opaco a 149,90 euro e nelle grafiche Condor, Fenix e SR a 159,90.

Articoli che potrebbero interessarti