Tu sei qui

SBK, Tarran Mackenzie torna alla vittoria nel BSB a Brands Hatch

Il Campione 2021 Tarran Mackenzie centra la prima vittoria stagionale in Gara 2 del British Superbike a Brands Hatch dopo due pesanti infortuni. Jason O’Halloran 2° e nuovo leader di campionato

SBK: Tarran Mackenzie torna alla vittoria nel BSB a Brands Hatch

Share


Nel medesimo teatro dove lo scorso anno si laureò Campione del British Superbike, Tarran Mackenzie è tornato assoluto protagonista. Superato un avvio di 2022 particolarmente problematico, funestato dai pesanti infortuni a entrambe le caviglie che lo hanno obbligato a saltare i primi due round, quest’oggi si è assicurato la vittoria in Gara 2 del BSB sui saliscendi di Brands Hatch. Reduce dalla poco esaltante wild card nel Mondiale Superbike a Donington Park, il portacolori McAMS Yamaha ha conquistato così la prima affermazione stagionale, regolando il compagno di squadra Jason O’Halloran, secondo e nuovo leader di campionato.

Il ritorno di Taz

Scattato dalla pole position in virtù del giro più veloce siglato in Gara 1 di ieri, dove aveva concluso secondo, dopo aver lasciato sfogare Bradley Ray nella parte iniziale della contesa, Tarran Mackenzie ha poi preso gradualmente il largo. Guadagnando fino a un massimo di un secondo sui diretti inseguitori, la seconda manche del week-end londinese di fatto non ha avuto più storia. Per il figlio d’arte si tratta dei primi 25 punti della stagione, come non gli accadeva proprio da Brands Hatch 2021, che al contempo mettono la parola fine alle sofferenze dei mesi precedenti.

O’Halloran nuovo leader

Constata la superiorità di Tarran Mackenzie, il vincitore di Gara 1 Jason O’Halloran ha invece preferito saggiamente massimizzare: secondo a completare il secondo 1-2 consecutivo per McAMS Yamaha. Con Bradley Ray (4°) in crisi nella gestione gomme, il risultato di questa Gara 2 proietta l’australiano in cima alla classifica generale a quota 245 punti, 3 di vantaggio sullo stesso “Telespalla”.

Tante cadute

In una gara ad eliminazione, in cui tra i vari sono usciti di scena nomi illustri come Andrew Irwin, Lee Jackson, Christian Iddon, Ryan Vickers e Josh Brookes, Tommy Bridewell ha approfittato delle difficoltà di Bradley Ray per salire ancora sul podio alla guida della Panigale V4-R di MotoRapido. Buona prestazione anche di Leon Haslam, quinto al traguardo davanti a Rory Skinner, mentre un anonimo Tom Sykes è soltanto ottavo. Alle 17:30 italiane prenderà il via la terza nonché conclusiva gara di questo quinto round stagionale, con Tarran Mackenzie a scattare nuovamente dalla pole.

RISULTATI GARA 2:

Articoli che potrebbero interessarti