Tu sei qui

SBK, Women's Cup: termina il rapporto tra Sandra Stammova e 511 Racing Team

A seguito di decisioni interne, Sandra Stammova non ricoprirà più il ruolo di team manager del WithU 511 Racing Team, formazione femminile impegnata nel CIV Supersport 300 e Women's European Cup

SBK: Women's Cup: termina il rapporto tra Sandra Stammova e 511 Racing Team

Share


Un terremoto improvviso colpisce il WithU 511 Racing Team. A poco più di una settimana dal quarto appuntamento stagionale del Campionato Italiano Velocità al Misano World Circuit Marco Simoncelli, il quinto invece per quanto concerne la Women's European Cup, in data odierna è giunta la "rumorosa" notizia che Sandra Stammova non ricoprirà più il ruolo di team manager della neonata compagine tutta-al-femminile.

Colpo di scena

Esperta pilota che nel corso della sua lunga nonchè prestigiosa carriera si è cimentata nel British Superstock 1000, Superbike sudafricana, National Trophy 1000 e Pirelli Cup, nei mesi precedenti Sandra Stammova è stata parte integrante nella formazione del WithU 511 Racing Team, unica squadra al mondo composta (quasi interamente) da donne e impegnata quest'anno sul doppio fronte CIV Supersport 300 e Women's European Cup con la spagnola Sara Sanchez e la sudafricana Jessica Howden. A seguito di decisioni interne, tuttavia, a partire del prossimo week-end non curerà più gli interessi della squadra:Lascio in eredità al team ed alle ragazze il mio numero 511”, con queste parole Sandra Stammova ha concluso il proprio rapporto con WithU 511 Racing Team che, come facilmente intuibile, porta nel nome lo storico numero di gara della motociclista slovacca.

Le dichiarazioni della Stammova

Purtroppo con il tempo sono affiorati mentalità e concetti diversi sulla gestione del team. Il modo di lavorare assieme alle ragazze del 511 è lo stesso che ho sempre utilizzato nella mia attività sportiva, sia come pilota che come manager - ha affermato in un comunicato stampa  - per me il concetto di “team” va oltre il semplice accordo lavorativo. Ho ritenuto indispensabile creare quello spirito di squadra indispensabile per consentire ad ogni componente di dare il meglio di sé, unico modo per raggiungere gli obiettivi più prestigiosi. Mi dispiace dover lasciare le mie ragazze, che resteranno nel mio cuore, ma del resto non era più possibile proseguire in un ambiente che non sentivo più mio. Auguro al Team 511 di portare in alto il mio numero e di vincere tutte le loro sfide, ma spero soprattutto che le ragazze si divertano e restino unite”.

Nuove sfide all'orizzonte

Nel futuro di Sandra Stammova, la ripresa dell’attività agonistica che si era dovuta interrompere a causa di un infortunio conseguente ad una caduta durante un test a Misano va di pari passo con quella manageriale, con progetti che riguardano sia corsi di guida dedicati ai giovani che il supporto a squadre impegnate nelle competizioni italiane ed estere.

Articoli che potrebbero interessarti