Tu sei qui

SBK, Ottovolante Aegerter, è vittoria a Donington, 2° Baldassarri, 3° De Rosa

Gara segnata da un interruzione al quarto giro per la caduta di Sebestyen e Orradre, finiscono invece a terra Bulega, Van Straalen, Caricasulo e Cluzel

SBK: Ottovolante Aegerter, è vittoria a Donington, 2° Baldassarri, 3° De Rosa

Share


di Mattia Caimi

Dominique Aegerter non si ferma più e Donington conquista l'ottava vittoria stagionale. Una prestazione da incorniciare quella del portacolori Ten Kate, che piega Baldassarri nel testa a testa per la vittoria. A completare il podio è Raffaele De Rosa, per la prima volta in stagione nella top tre in sella alla Ducati V2. Gara sfortunata invece per Bulega e Caricasulo, entrambi finiti a terra. 

Di seguito la cronaca della gara.

Aegerter scatta dalla pole davanti a Bulega e Van Straalen. Scatta 4° Oncu, che precede Caricasulo e Cluzel in 6° posizione. Baldassarri parte 7°, De Rosa 11°, Sofuoglu 13° e Manzi 18°.

Al 4° giro avviene un incidente tra curva 4 causato da Sebestyen. Alla curva successiva cade in modo poco chiaro anche Orradre, sporcando il tracciato e causando l’interruzione della corsa. Bandiera rossa e stuart in campo per ripulire il tracciato. Alla ripartenza si correranno i rimanenti 18 giri.

Gara ridotta, si correranno solo altri 12 giri. Si effettuerà la procedura di “partenza rapida”, basata sui risultati della Superpole.

Isaac Vinales e Fuligni partiranno dalla pit lane per aver mancato il giro di allineamento.

Si riparte per gli ultimi 12 giri a Donington. Aegerter gira primo alla curva 1 davanti a Bulega, subito sfilato da Oncu che poi passa anche Aegerter.

Bulega si mette in seconda posizione con un grande sorpasso alla curva 4. Anche Baldassarri supera Aegerter.

Al secondo giro cade Bulega mentre è al comando.

Al terzo giro ci sono in testa le due R6 di Baldassarri e Aegerter.

Van Straalen viene infilato da De Rosa ma resiste a Cluzel che tenta di infilarsi nel varco aperto.

Al Quarto giro Cluzel cade in seguito a un brutto high side, in cui viene anche toccato dalla sua moto sui talloni, è bandiera gialla. Purtroppo il pilota va al centro medico in barella.

Fa segnare un “30.7 Aegerter all’inseguimento di Baldassarri, a soli 3 decimi dal record della categoria.

Al sesto giro scambio di posizioni tra Caricasulo e Van Straalen. I primi due girano sul trentuno basso.

Al settimo giro Caricasulo riesce a finalizzare il suo sorpasso e passa in 5° posizione. Nello stesso giro il pilota sardo perde l’anteriore e finisce nella ghiaia.

All'ottavo giro Aegerter supera Baldassarri all’ultima curva, prendendo la testa della corsa.

Al 10° giro Manzi è in 7 posizione, Stefano si è reso protagonista di una bella rimonta. De Rosa supera Montella, agguantando il podio.

Al penultimo giro anche Van Straalen supera Montella alla stessa curva dove il giro prima era stato sorpassato dal corregionale. Giro veloce di Baldassarri che ha un ultimo giro per provare a mettersi davanti allo svizzero.

All’ultimo giro cade anche Van Straalen all’uscita della chicane.

Superiorità schiacciante di Aegerter che vince ancora in SSP, allungando in campionato. Dietro di lui i nostri Baldassarri e De Rosa. 4° Montella, Oncu 5° e 6 ° Manzi. Quattro italiani nei primi sei posti. Round segnato da parecchie cadute e una ripartenza causata da un incidente, ma ricca di sorpassi, che ci ha dato parecchie emozioni.

 

 

Articoli che potrebbero interessarti