Tu sei qui

SBK, Donington e l’anomalia Ducati: per Bautista non c’è solo Rea da battere

Questo è l’esame più difficile di tutti per la Rossa: si corre su un campo minato, che per Johnny e la Kawasaki non nasconde segreti

SBK: Donington e l’anomalia Ducati: per Bautista non c’è solo Rea da battere

Share


Dici Donington e di conseguenza pensi a quello che potrebbe essere considerato come il giardino di Johnny Rea. Sul tracciato di casa il Cannibale punta infatti ad accorciare nella classifica iridata, con l’intento di colmare appunto le 36 lunghezze che lo separano dalla Ducati di Alvaro Bautista.

Il round britannico sembra quindi essere l’occasione giusta da cogliere per il nordirlandese, ma non dobbiamo certo scordarci della Rossa, attesa un esame di quelli ad alto coefficiente di difficoltà.

Già, perché nel Regno Unito la Rossa non vince dal 2011 e allora c’è anche la storia da affrontare.

Di seguito tutti i numeri della tappa britannica.  

1988 – Nel 1988 il tracciato di Donington ha ospitato il primo Round del Campionato: quel 3 aprile le vittorie se le aggiudicarono Davide Tardozzi (Bimota) e Marco Lucchinelli (Ducati).

1000-500 – Ducati e Kawasaki sono vicine a due storici traguardi che potrebbero essere tagliati raggiunti nel weekend. Ducati si trova infatti a due podi da quota 1000, mentre a Kawasaki ne manca solo uno per arrivare a 500.

54 – Nelle 58 gare disputate a Donington Park, la Ducati vanta 54 podi. Kawasaki si trova invece a 48. Da segnalare che negli ultimi tre Round disputati nel Regno Unito la Rossa ha mancato il podio in due occasioni, ovvero nel 2018 e nel 2021.

26 – 26 vincitori diversi in 58 gara disputate a Donington: il pilota di maggior successo è Tom Sykes con 9 vittorie seguito da Carl Fogarty e Jonathan Rea con 6.

24 – I piloti britannici hanno vinto 24 gare su questa pista: nel 2018 Michael van der Mark ha messo fine a una striscia di ben 11 successi da parte dei piloti britannici.

22 – Alvaro Bautista al momento vanta 22 vittorie con Ducati. A quota 23 raggiungerà il campione del mondo 1990 Raymond Roche.

17 – Tom Sykes vanta il record di podi su questa pista: 17; 13 consecutivi da Gara 1 del 2012 a Gara 1 del 2018.

15-13 – Ducati ha conquistato 15 pole a Donington Park: tutti gli altri costruttori in totale ne contano 13.

10 – La striscia record di vittorie di una Casa a Donington Park appartiene alla Kawasaki, che dal 2013 al 2017 ha vinto tutte e dieci le gare disputate sulla pista britannica.

7 – Tom Sykes detiene il record di pole position a Donington: sette.

1 – Donington Park nel 2018 è stato anche teatro della prima vittoria olandese: merito di van der Mark in Gara 1. Una sola vittoria per la Spagna sulla pista inglese, ovvero quella di Carlos Checa nel 2011 in Gara 2: questa per Ducati è anche l’ultima vittoria sul circuito inglese.

Articoli che potrebbero interessarti