Tu sei qui

Suzuki Address e Avenis 125: il ritorno allo scooter per la Casa giapponese

La Casa di Hamamatsu introduce in Europa due modelli scooter da 125cc. Con questi due prodotti rientra nel segmento delle piccole cilindrate

Moto - Scooter: Suzuki Address e Avenis 125: il ritorno allo scooter per la Casa giapponese

Share


Suzuki annuncia l’arrivo di due nuovi scooter, l’Address 125 e l’Avenis 125 che amplieranno la gamma a due ruote per il mercato Europeo a partire dal prossimo ottobre 2022. Un ritorno alle piccole cilindrate, che tutti aspettavamo da tempo. Entrambi i modelli sono la perfetta soluzione alla mobilità urbana. In comune per i due modelli, c'è il motore. Questa unità fornisce, a detta del costruttore giapponese, una coppia generosa sin dai regimi medio-bassi e permette di abbinare spunti brillanti a un’eccellente efficienza a livello di consumi ed emissioni, in regola con i severi limiti della normativa Euro 5. L’Address 125 sarà per il momento l’unico modello importato per il mercato italiano.

Consumi: 52,6 km/l

Il motore monocilindrico raffreddato ad aria da 124 cm3 con la tecnologia Suzuki Eco Performance (SEP) trova il miglior bilanciamento in termini di rendimento, abbinando percorrenze eccezionali (52,6 km/l nel ciclo WMTC) e prestazioni interessanti. Dal punto di vista stilistico, la linea punta su forme tondeggianti e le alterna in modo accattivante con tratti slanciati ed accenti cromati. I luminosi fari a LED e le luci di posizione sempre a LED disposte in verticale donano non solo un’ottima visibilità ma anche una spiccata personalità, con una firma luminosa. Il grande tachimetro analogico dal display digitale integra l'indicatore Suzuki Eco Drive per una guida più attenta ai consumi. La lunga sella, piatta e ben imbottita, e l'ampia pedana sono progettate per permettere sia al pilota sia all'eventuale passeggero di assumere una posizione confortevole. Molto utili sono poi il grande vano sottosella con ganci a doppia funzione, un portaoggetti nella parte sinistra dello scudo e una presa USB. Il peso in ordine di marcia è di 105 kg.

L’Avenis 125 è caratterizzato invece da un aspetto sportivo, da un interasse contenuto e da una ciclistica leggera ma robusta. L’Avenis 125 condivide lo stesso motore efficiente e ricco di coppia dell’Address, e spicca nel panorama del segmento per il suo design sportivo e aggressivo. Tra i suoi tratti distintivi vi sono la forma a cuneo del codino, lo scarico che punta verso l’alto, il faro a LED integrato nello scudo, i gruppi ottici posteriori e le grafiche bicolori. Un altro elemento caratteristico è la strumentazione digitale con un pannello LCD chiaro e d’immediata leggibilità. Anche in questo caso il display integra il Suzuki Eco Drive Indicator, che si illumina quando lo scooter viene guidato con un occhio di riguardo ai consumi. Questo modello ha un utile vano anteriore che si aggiunge a quanto già offre l’Address 125, ovvero il vano sottosella con ganci a doppia funzione, un portaoggetti nella parte sinistra dello scudo e una presa USB. Il peso in ordine di marcia è di 107 kg.

Articoli che potrebbero interessarti