Tu sei qui

SBK, Honda chiude in bellezza i test di Suzuka, Canepa super, 2° davanti a Rea

Il team HRC si rivela imprendibile al termine della due giorni,  mentre sorprende la Yamaha, protagonista del secondo posto con Canepa, Fritz e Hanika davanti alla Kawasaki di Rea,Lowes e Haslam, che incassa sette decimi

SBK: Honda chiude in bellezza i test di Suzuka, Canepa super, 2° davanti a Rea

Share


Si è conclusa quest’oggi la due giorni di test a Suzuka in vista della 8 Ore del prossimo 7 agosto. La tappa del Sol Levante è certamente una delle più attese, di conseguenza squadre e piloti vogliono arrivare preparati al meglio al round nipponico.

Dopo aver siglato il miglior tempo al martedì, anche al mercoledì la Honda ha recitato la parte di protagonista, mettendo in riga la concorrenza. Giù quindi il cappello di fronte a quanto fatto dal tridente HRC formato da Lecuona,Nagashima e Takahashi. Il terzetto della Casa dell’Ala Dorata ha infatti siglato il miglior tempo in 2’06”232, rifilando quasi sette decimi alla Kawasaki di Rea,Haslam e Lowes.

I portacolori della Casa di Akashi non sono andati oltre il crono di 2’06”925 con il Cannibale più veloce rispetto ai suoi compagni di squadra. Kawasaki si è quindi dovuta consolare con il terzo tempo, perché in seconda posizione compare una super Yamaha, ovvero quella del team YART, che partecipa a tutto il Mondiale Endurance.

Un segnale certamente incoraggiante quello mandato da Niccolò Canepa assieme a Marvin Fritz e Karel Hanika, che hanno chiuso a meno di mezzo secondo dalla CBR 1000 RR-R. Ricordiamo infatti che a differenza di Kawasaki e Honda, la Yamaha da quest’anno non gode più dell’impegno in prima linea da parte del team ufficiale, il quale ha deciso di destinare il proprio sforzo economico alla MotoGP.

 In quarta posizione compare poi la Suzuki di Yoshimura SERT, mentre sesta la Honda FCC TSR.

Archiviata questa due giorni, riflettori ora puntati sulla gara del prossimo 7 agosto.  

Articoli che potrebbero interessarti