Tu sei qui

MotoGP, Pole position da record per Bagnaia ad Assen, 2° Quartararo, 3° Martin

Bezzecchi apre la seconda fila davanti all'Aprilia di Aleix Espargarò e a Miller. Guasto a una moto per Bastianini, che partirà dal 16° posto

MotoGP: Pole position da record per Bagnaia ad Assen, 2° Quartararo, 3° Martin

Share


I tempi finali:

15.05 - Grande rischio per Vinales con Miller nei minuti finali del turno. Jack è andato a scusarsi da Maverick.

15.00 - Le dichiarazioni al parco chiuso.

Pecco Bagnaia: “Ieri ero contento, questa mattina ho avuto un po’ di difficoltà, ma abbiamo lavorato molto bene nelle FP4 e preparato bene questa qualifica. In una pista che non si adatta molto alle nostre caratteristiche, siamo stati molto veloci e dobbiamo solo essere contenti”.

Fabio Quartararo: “È un secondo posto molto importante per domani, qui facciamo un po’ fatica ma penso potrò fare una bella gara. Io e Pecco abbiamo fatto la differenza”.

Jorge Martin: “Ho provato di tutto, è stata una buona giornata perché ieri non avevo fiducia. Come ritmo Pecco e Fabio hanno qualcosa di più di me, ma sono pronto per lottare per il podio. Il polso mi dà ancora un po’ di fastidio”.

Gigi Dall'Igna: "A far le pole siamo capaci, lo abbiamo già dimostrato. Dobbiamo far bene la gara domani. La prestazione generale delle nostre moto è ottima nella maggior parte delle piste, ci inorgoglisce ma non è sufficiente. L’obiettivo è un altro e dobbiamo ancora centrarlo".

14.53 - Pole position ad Assen per Pecco Bagnaia: è la seconda consecutiva e la quarta della stagione. Il piemontese della Ducati ha fatto anche segnare il nuovo record della pista in 1'31"504. Domani, con lui in prima fila partiranno Fabio Quartararo e Jorge Martin. Grande prestazione di Bezzecchi, 4° davanti ad Aleix Espargarò e a Jack Miller. Terza fila per Zarco, Oliveira e Rins, Quarta per Binder, Vinales e Nakagami.

14.50 - Fabio Quartararo migliora il suo tempo è 2° a 0"116 da Bagnaia.

14.49 - Caduta di Jack Miller alla curva 3.

14.48 - Pecco Bagnaia è già fermo al box.

14.47 - Jorge Martin cade alla 5ª curva. Rialza subito la sua Ducati e riparte. Intanto Aleix Espargarò si mette al 5° posto.

14.46 - Pecco Bagnaia fa segnare il nuovo record della pista con il tempo di 1'31"504. Bezzecchi è 4° dopo averne sfruttato la scia.

14.43 - Bagnaia è il primo a uscire per il secondo tentativo.

14.41 - Bagnaia migliora ed è 3° davanti a Miller e Bezzecchi, po Aleix Espargarò, Zarco, Vinales, Rins, Oliveira, Binder e Nakagami. È il momento di montare la seconda gomma.

14.40 - Lungo di Quartararo alla prima curva.

14.38 - Martin: 1'31"708 al primo giro, è il più veloce davanti a Quartararo. Entrambi sono già sotto il record della pista.

14.35 - Iniziano le Q2 in cui si assegnerà la pole position. Per il momento non piove.

14.27 - Q1 finite: passano in Q2 le due KTM del team ufficiale di Brad Binder e Miguel Oliveira. Primo degli eslcusi è Luca Marini, che partirà 13° davanti a Mir, Di Giannantonio, Bastianini e Dovizioso. Per Morbidelli, 20° posto sullo schieramento, 22° per Savadori.

14.25 - Bastianini insiste con la stessa gomma, si porta al 6° posto, dietro a Di Giannantonio.

14.24 - Marini si mette al 3° posto.

14.23 - Dovizioso è 5°, Binder migliora ed è 1°.

14.22 - Luca Marini si mette al 4° posto. Bastianini non rientra ai box, a questo punto non avrà più tempo per usare una seconda gomma.

14.21 - Bastianini migliora: è 7°.

14.20 - Caduta per Joan Mir alla curva 5.

14.19 - Decimo tempo per Bastianini la primo tentativo, intanto tornano in pista gli altri piloti con la seconda gomma morbida.

14.18 - Qualche goccia di pioggia nel terzo settore della pista.

14.17 - Bastianini entra in pista con la seconda moto.

14.16 - I tempi dopo il primo giro.

14.15 - Oliveira e Binder segnano le due migliori prestazioni: 1'32"550 e 1'32"754.

14.11 - Problema per Enea Bastianini, che lascia la sua Ducati a bordo pista appena uscito in pista e torna di corsa al box. La seconda moto però aveva assetto da bagnato: grande lavoro per i tecnici del team Gresini.

14.10 - Iniziano le Q1 in cui si aggiudicano gli ultimi due posti disponibili in Q2. Cade qualche goccia di pioggia sulla pista di Assen.

14.00 - Testa a testa fra Fabio Quartararo e Pecco Bagnaia nelle FP4, con il francese che ha avuto la meglio sull'italiano per un decimo tondo. Terzo tempo per Miller e 4° per Aleix Espargarò (che hanno però usato la gomma morbida al posteriore). Si rivede la KTM grazie ad Oliveira, 5° davanti a Martin, Bastianini, Vinlaes, Brad Binder e Marini.

Le qualifiche di Assen saranno una vera caccia per i piloti che oggi hanno chiuso le libere racchiusi in distacchi minimi. Aleix Espargarò ha regalato il miglior tempo all'Aprilia, davanti a Quartararo e ad un ritrovato Vinales, che è sempre andato forte sul tracciato olandese ed oggi è apparso in sintonia con la sua RS-GP come mai prima. Le libere hanno visto i primi 16 piloti racchiusi in un secondo, quindi anche in qualifica la lotta sarà serratissima. 

Hanno fatto molto bene due piloti forse poco attesi alla vigilia, ovvero Alex Rins e Taka Nakagami, protagonisti per ragioni diverse del botto di Barcellona. Il pilota Suzuki ha centrato il 4° tempo davanti al giapponese, che ha regalato alla Honda orfana di Pol Espargarò e Marc Marquez una prestazione da incorniciare in FP3. 

La Ducati ha piazzato 5 moto in Q2, con la sorpresa rappresentata da Marco Bezzecchi, autore del 6° tempo e primo pilota di Borgo Panigale in classifica, ma la sensazione generale è che Bagnaia non abbia spinto al massimo nelle libere, riservando energie per le qualifiche di oggi. Sarà una qualifica difficile per Enea Bastianini, costretto a passare attraverso la Q1 dopo essere incappato in una caduta ad alta velocità nel finale delle FP3. Anche Joan Mir sarà in Q1, come i piloti KTM e Franco Morbidelli, che dopo aver illuso nelle libere bagnate, è tornato a soffrire moltissimo con la sua Yamaha ed in FP3 è stato vittima di una caduta in un punto molto veloce del tracciato. 

La nostra cronaca LIVE delle qualifiche MotoGP scatterà alle 14:00, Stay Tuned!

Questa la classifica delle libere MotoGP ad Assen

Articoli che potrebbero interessarti