Tu sei qui

Moto2, FP1: Canet balla sotto la pioggia ad Assen, 5° Arbolino, 13° Vietti

I piloti della Moto2 hanno potuto usare la nuova gomma rain di Dunlop. Aldeguer e Fernandez alle spalle di Aron, buona prestazione di Zaccone (11°)

Moto2: FP1: Canet balla sotto la pioggia ad Assen, 5° Arbolino, 13° Vietti

Share


Primo turno di prove libere ad Assen sul bagnato anche per i piloti della Moto2, che hanno potuto sfruttare la sessione per provare un’interessante novità: l’inedita gomma rain portata da Dunlop. Era da un po’ di tempo che i piloti chiedevano un aggiornamento dello pneumatico da pioggia e sono stati accontentati.

Non ci poteva essere test migliore, perché la pista olandese si è presentata in condizioni molto difficili che hanno esaltato Aron Canet, autore della zampata decisiva sul finire del turno. Il pilota di Pons ha fermato il cronometro sul tempo di 1’46”877, precedendo Fermin Aldeguer sulla Boscoscuro per appena 85 millesimi. I due spagnoli sono stati gli unici a girare sotto il 1’47”, ma Augusto Fernandez è distante meno di 2 decimi con il 3° posto.

Somkiat Chantra, specialista del bagnato, ha chiuso 4°, davanti a Tony Arbolino, anche lui molto a suo agio sotto la pioggia. L’italiano ha preceduto il compagno di squadra Lowes, Salac, Dixon, Lopez e Ogura, che chiude la Top 10.

Buon turno anche per Alex Zaccone, 11° sotto la pioggia e davanti a Celestino Vietti,  che ha concluso le FP1 al 13° posto. Più indietro Niccolò Antonelli (19°) e Lorenzo Dalla Porta (25°), mentre Simone Corsi è ultimo e non classificato. Da segnalare una sola caduta, quella di Baltus alla curva 12, senza conseguenze per il pilota.

LA CLASSIFICA

 

Articoli che potrebbero interessarti