Tu sei qui

Parifex Nano: l'autovelox del futuro, impeccabile e multifunzione

Già omologato in Francia, oltre alla velocità è in grado di rilevare il superamento della riga continua, il passaggio con semaforo rosso o stop "ignorato", guida contromano e altro ancora

Moto - News: Parifex Nano: l'autovelox del futuro, impeccabile e multifunzione

Share


La signorina in copertina ride... ma chi sarà "sottoposto" alle attenzioni dell'apparecchio che viene tenuto tra le mani, potrà solo piangere. Di cosa parliamo? Di un autovelox, o meglio, di un apparecchio che attualmente è in fase si sviluppo sulle strade francesi. Si chiama Parifex Nano ed oltre a rilevare la velocità, è in grado di raccogliere numerose informazioni. Vanta un sensore 3D LiDAR, particolare che gli consente di "ricostruire l'ambiente esterno". Questo grazie ad una scansione tridimensionale.

Non solo velox

L'apparecchio, lavora con un raggio di 100 metri ed offre una copertura di 360°. Il Light Detection and Ranging, tramite un raggio laser rileva profondità ed altri parametri. E' in grado di ruotare, e percepire gli spostamenti in movimento. Rileva tutta una serie di infrazioni al Codice della Strada, quindi la velocità fino ad un massimo di 250 km/h, il superamento della riga continua, il passaggio con semaforo rosso, ma è anche in grado di capire se rispettate uno stop, la guida contromano e la distanza di sicurezza tra i mezzi su strada. Basta così? No, funziona anche di notte, ed è in grado di rilevare biciclette e pedoni!

Presto sarà integrato definitivamente al radar Nomad, la torretta che, se siete stati in Francia, già conoscerete. Chiaramente, potrà anche essere utilizzato come apparecchio mobile. Insomma, la vita degli automobilisti e motociclisti francesi, si fa sempre più difficile.

Articoli che potrebbero interessarti