Tu sei qui

Yamaha R1: nel 2023 arriverà la YZF1000W, ma sarà "solo pista"

Destinata al solo utilizzo su circuito, come è già per la R6, è già stata approvata dalla FIM. Ecco quello che sappiamo della futura Yamaha R1

Moto - News: Yamaha R1: nel 2023 arriverà la YZF1000W, ma sarà "solo pista"

Share


Purtroppo il mercato delle supersportive non è più attivo come una volta. Ogni tanto però, qualche bella novità arriva. E' il caso della nuova Yamaha R1, visto che Motorcycle.com ha scovato l'elenco aggiornato di recente di veicoli da competizione approvati dalla FIM. Sarà, almeno per ora, una moto "solo pista", significativamente aggiornata e che potremmo vedere a Intermot o EICMA 2023.

 

 

 

 

 

 

FIM: la YZF1000W, c'è!

Ripartiamo dalla International Motorcycling Federation, la Federazione che mantiene un foglio di calcolo intitolato "Veicoli da competizione riconosciuti dalla FIM", file dove sono inclusi anche i modelli approvati solo per le corse. Al suo interno troviamo di tutto e veicoli di ogni genere. Oltre alle Honda NSF100 e NSF250R, ed alla Yamaha R6 Race, c'è la Yamaha YZF1000W. Il file è stato aggiornato lo scorso 15 giugno e rileva che la Casa di Iwata ha presentato la sua registrazione il 9 giugno.

Esattamente come per la R6 Race, denominata YZF600W, anche la R1 di questo file sarà dedicata alla pista, visto che ha il nome di YZF1000W, con quella "W" che indica i modelli racing. Naturalmente è confermato il propulsore a quattro tempi a quattro cilindri con cilindrata di 998 cc, e non mancano dei riferimenti al codice di marcatura del telaio. Secondo il file, la YZF1000W ha un codice di marcatura del telaio di "JYACN07C", dove la J sta per Giappone, quindi sarà prodotta direttamente lì. "C", sta poi per competition. Purtroppo, non sappiamo altro, ma la moto... è in arrivo!

Articoli che potrebbero interessarti