Tu sei qui

MotoGP, Gli Steward: ecco perché Morbidelli e Zarco non sono stati penalizzati

Franco e Johann sembravano avere ostacolato rispettivamente Aleix Espargarò e Miller nelle FP3, ma i commissari non hanno riscontratrato irregolarità

MotoGP: Gli Steward: ecco perché Morbidelli e Zarco non sono stati penalizzati

Share


Riportiamo il comunicato ufficiale dello Steward Panel:

Sabato, durante il GP di Germania, lo Steward Panel ha esaminato due episodi in cui un pilota sembrava ostacolarne un altro durante le FP3 della classe MotoGP. Gli Steward hanno un protocollo consolidato per questo tipo di epispdi nella classe regina, che viene regolarmente discusso e comunicato alla Safety Commission dei piloti.

Il protocollo concordato prevede che gli incidenti in Q1 e Q2 che comportano un chiaro svantaggio per un pilota si risolvano quasi sempre con una penalità, a meno che non vi siano chiare circostanze attenuanti. I minuti finali delle FP3 sono giudicati in modo simile per quanto riguarda l'ingresso dei piloti in Q2. Gli incidenti nelle FP1, FP2 e nelle prime fasi delle FP3 sono valutati caso per caso.

Questo protocollo è stato pensato per punire le infrazioni gravi che colpiscono un altro pilota e per garantire che gli incidenti minori senza conseguenze per la sicurezza o le prestazioni non abbiano la precedenza per i piloti o gli ufficiali di gara. Non tutte le azioni in pista richiedono l'intervento degli Steward, che si concentrano sempre su sicurezza, equità, coerenza e buon senso.

Gli incidenti che causano problemi di sicurezza vengono puniti immediatamente e separatamente. Nessuno dei due episodi avvenuti nelle FP3 della MotoGP al Sachsenring ha sollevato problemi di sicurezza.

Il primo episodio ha coinvolto Franco Morbidelli e Aleix Espargarò. Morbidelli non stava facendo un giro veloce, ma è tornato a spingere nel settore finale, dove ha fatto un tempo paragonabile ai suoi precedenti settori finali. Espargarò ha ripreso Morbidelli perché era più veloce in quel settore.

Morbidelli ha incontrato gli Steward per discutere dell'incidente e non sono stati presi ulteriori provvedimenti. Gli è stato fatto un richiamo verbale per i suoi precedenti tempi più lenti in altri settori. Espargaro non è stato svantaggiato per quanto riguarda l'ingresso in Q2.

Il secondo episodio è avvenuto tra Johann Zarco e Jack Miller. Non è stata osservata una drastica riduzione della velocità da parte di Zarco, non sono emersi problemi di sicurezza e Miller non è stato svantaggiato per quanto riguarda l'ingresso in Q2. Pertanto, non sono stati presi ulteriori provvedimenti.

Articoli che potrebbero interessarti