Tu sei qui

MotoGP, Bastianini e Ducati: c'è la firma, Enea in rosso per altri due anni

Secondo quanto appreso da GPone, al Sachsenring si è raggiunto l'accordo fra il pilota e la Casa di Borgo Panigale, nell'estate si deciderà se vestirà i colori del team ufficiale o di quello Pramac

MotoGP: Bastianini e Ducati: c'è la firma, Enea in rosso per altri due anni

Share


L'arrivo di Claudio Domenicali, ad della Ducati, al Sachsenring non è casuale. Ieri sera infatti, secondo quando appreso da GPOne, c'è stato l'incontro decisivo tra i vertici della Casa di Borgo Panigale ed Enea Bastianini per concretizzare il loro futuro insieme e la fumata è stata bianca. Il pilota di Rimini ha firmato un accordo per restare in Ducati per altri due anni.

In quale team si deciderà durante l'estate. Bastianini avrà comunque una Ducati GP23 ufficiale e l'unica cosa che potrà cambiare sono i colori sulla carena della sua Desmosedici.

Con la firma di Enea, va a posto un altro tassello del mercato. Ora si attende che anche Martin faccia lo stesso e poi si deciderà chi sarà il compagno di squadra di Pecco Bagnaia. Intanto rimane un posto libero nel team Gresini, per cui si è già parlato con Miguel Oliveira, ma si guarda anche ad Alex Rins.

Articoli che potrebbero interessarti