Tu sei qui

SBK, CIV, Pirro più forte del caldo: pole provvisoria al Mugello, Mantovani in palla

Michele Pirro regola Alessandro Delbianco e un sorprendente Andrea Mantovani e si mette in pole provvisoria al termine della prima sessione di qualifiche del CIV Superbike al Mugello. 4° Niccolò Canepa, motore KO per Luca Vitali

SBK: CIV, Pirro più forte del caldo: pole provvisoria al Mugello, Mantovani in palla

Share


A distanza di poco più di un mese il CIV Superbike accende nuovamente i motori e lo fa all’Autodromo Internazionale del Mugello, sede del terzo dei sei round stagionali. Cambiano i tracciati, ma non la solfa perché Michele Pirro (Barni Spark Racing Team) sembra aver trovato l’alchimia perfetta tra Panigale V4-R e nuove coperture Dunlop. Non solo sulla distanza, come testimoniato dalle tre vittorie consecutive inanellate fin qui, altresì sul giro secco. Reduce dalle due wild card in MotoGP, quest’oggi si è assicurato la pole provvisoria al termine della prima sessione di qualifiche, regolando per appena un decimo Alessandro Delbianco e Andrea Mantovani.

Pirro più forte del caldo

Nella prima giornata in terra toscana Michele Pirro ha fatto valere la propria esperienza. In cima al monitor dei tempi già nelle libere del mattino, nel pomeriggio non si è fatto intimorire dal brutale innalzamento delle temperature. I quasi 50° dell’asfalto hanno comunque messo a dura prova gli pneumatici dell’azienda nippo-statunitense, basti pensare che il tester Ducati ha fermato le lancette sul 1’52”136, a quasi tre secondi (!!) dal primato della pista risalente al 2018, malgrado tutte le attenuanti del caso.

Sorprende Mantovani

Andrea Mantovani in azione alla guida della Panigale V4-R di Broncos Racing Team

Pirro è consapevole dell’importanza di questo week-end per cercare di consolidare la personale leadership di campionato, gli avversari tuttavia non demordono. Ansioso di dimenticare in fretta le disavventure di Misano nel World Superbike, Alessandro Delbianco (Nuova M2 Racing) si è piazzato al secondo posto a soli 170 millesimi dal rivale, che nella generale lo precede di 20 lunghezze. Anche se la piacevole sorpresa è Andrea Mantovani: terzo (ancora) con l’unica Panigale V4-R di Broncos Racing Team al via, apparso decisamente in palla sui saliscendi del Mugello.

Motore di Vitali KO

Per Mantovani si prospetta dunque una grossa occasione. Si augura la stessa cosa anche Niccolò Canepa, oggi 4° a +0”280 sulla R1 del Keope Motor Team, che all’ultimo gettone di presenza al CIV 2022 vorrà dare del filo da torcere a Pirro (entrambi separati di 7 punti) prima di doversi concentrare sui prioritari impegni spalmati tra Mondiale Endurance e World SBK. Rimasto a braccia conserte al box invece Luca Vitali, complice la rottura del motore nel corso della mattinata: i tecnici della Scuderia Improve sono chiamati a un’autentica corsa contro il tempo per tentare di prendere parte regolarmente alla decisiva QP2 di domani mattina alle 10.

Nelle restanti categorie del Campionato Italiano Velocità pole position provvisorie per: Lorenzo Baldassarri (Evan Bros Racing Team) in SuperSport, Guido Pini (AC Racing Team) in Moto3, Matteo Vannucci (AG Motorsport Yamaha Italia) in SuperSport 300 e Giulio Pugliese (AC Racing Team) in PreMoto3.

RISULTATI QP1 SBK:

Photo credit: daniguazzetti.com

Articoli che potrebbero interessarti