Tu sei qui

MotoGP, Quartararo: ”Quando il grip è scarso Aprilia e Ducati fanno la differenza”

"Anche a Barcellona il venerdì eravamo lontani. Sembra che con poco grip la differenza sia più marcata, mentre quando il grip cresce le prestazioni si livellano. Oggi ci sono cinque Ducati nei primi sei posti”

MotoGP: Quartararo: ”Quando il grip è scarso Aprilia e Ducati fanno la differenza”

Share


E' un venerdì complicato quello di Quartararo, leader del mondiale e vincitore dell’ultimo Gran Premio. Qui, come a Barcellona, Fabio sta faticando nel primo giorno di prove, ma se la tendenza sarà quella già vista sul circuito catalano, l’epilogo potrebbe essere assai dolce.

Soprattutto nel pomeriggio il pilota francese ha accusato mancanza di grip specialmente con gomma nuova. Spesso il primo giorno di prove mescola le carte in tavola e molte volte i valori in campo con il proseguire dei giri sul circuito si riassestano.

“Non è andata male, ma mi sembrava di usare una gomma usata. La nostra consistenza comunque è abbastanza buona, posso rimanere sul 21.5 ma i più veloci sono sul 21 basso. All’inizio non mi sono sentito a posto e non è stato molto piacevole”.

Che sensazioni hai avuto?
“Come se le gomme fossero usate. Appena ho messo la morbida ho sentito una grande differenza ma ho faticato a fare il giro veloce, ho fatto segnare un “20.6 poi “20.4. Avrei potuto fare un po’ meglio, ma è andata così".

La media è un’opzione per la gara?
“Per me sì. L’ho provata solo stamattina, ci ho fatto ventiquattro giri e non è andata male ma il problema è che le gomme più performanti hanno un calo maggiore, devo trovare una soluzione. A Barcellona avevo pochissimo grip e poi la situazione è migliorata ogni giorno”.

Qual’è la tua impressione qui rispetto a Ducati e Aprilia?
“Rispetto a loro siamo più lenti. Ma anche a Barcellona il venerdì eravamo lontani. Sembra che con poco grip la differenza sia più marcata, mentre quando il grip cresce le prestazioni si livellano. Oggi ci sono cinque Ducati nei primi sei posti”.

Domani e domenica se le condizioni migliorano sai che gomma usare?
“Vedremo, perché domani voglio provare a fare molti giri con la media. Il mio passo con la hard al posteriore non è male ma ci manca mezzo secondo appena la montiamo. Dobbiamo trovare una soluzione”.

Il problema di questa mattina con la media era legato al preriscaldamento?
“La media di questa mattina era anche lei preriscaldata. Non penso cambi molto. Spero sia stato un problema legato a quello o qualcosa di simile”.

Preferisci la dura o la media?
“Spero di correre con la dura, ma dobbiamo trovare più grip e riuscire ad essere più veloci. Speriamo che da domani, come a Barcellona, il grip aumenti”.

 

Articoli che potrebbero interessarti