Tu sei qui

MotoGP, Morbidelli: "La Yamaha 2023? Le prime novità mi sono piaciute"

"Ho provato qualcosa nei test di Barcellona e stanno lavorando bene. Sto migliorando ma mi mancano ancora 3 decimi, io e la M1 dobbiamo venirci incontro"

MotoGP: Morbidelli: "La Yamaha 2023? Le prime novità mi sono piaciute"

Share


Franco Morbidelli sta cercando di risalire la china. La sua stagione non è stata facile fino a qui, ma non ha nessuna intenzione di gettare la spugna. Anche perché, forse, inizia a intravedere una luce in fondo al tunnel. Il lunedì di prove a Barcellona gli ha lasciato un cauto ottimismo, che dovrà essere confermato questo fine settimana al Sachsenring.

Nei test sono andato abbastanza bene - ha confermato - Oltre al tempo fatto con la gomma nuova, anche il passo è stato buono e sono riuscito a migliorare la mia sensazione sulla moto. Ho anche provato delle cose che andavano meglio, ma che non potrò usare qui. Comunque spero di portare in questo fine settimana quei miglioramenti, mi manca ancora qualcosina ma mi aspetto di vedere un altro passo in avanti.

Quanto gli manca per tornare a giocare da protagonista?

Lo dico in termini di tempo: nei test mi mancavano ancora 3 decimi, sia nel giro secco sia nel ritmo. In MotoGP 3 decimi sono tanti, purtroppo, vediamo qui quanti saranno” la risposta.

Ora bisogna capire se per trovarlo bisognerà lavorare più sulla moto o sul pilota.

Credo che a questo punto la moto possa performare bene, anzi in maniera fantastica - non ha dubbi Franco - Mi è capito di sfruttarla in qualche occasione, ma per qualche motivo non riesco ad avere le sensazioni che voglio nei momenti importanti, come le qualifiche e la gara. Stiamo lavorando per capire se dipende dal mio stile o da dei passi avanti che dobbiamo fare nel setup, è sempre difficile dirlo, alla fine è sempre un venirsi incontro. Sicuramente sto cercando di assecondare le caratteristiche di questo moto e allo stesso tempo di modificare il setting per le mie caratteristiche”.

Forse la moto del prossimo anno sarà più vicina alle caratteristiche di Morbidelli e Massimo Meregalli, in una nostra intervista, ha rivelato che potremmo vedere il primo prototipo della Yamaha 2023 nei test dopo il GP di Misano.

Sono molto curioso, anche perché i primi step che ho provato nei test di Barcellona sono stati molto buoni e incoraggianti. Voglio scoprire il lavoro che hanno fatto gli ingegneri, dalle prime sensazioni è stato buono” le prime impressioni di Franco.

Articoli che potrebbero interessarti