Tu sei qui

SBK, Sorpresa al Mugello: Baldassarri in pista al CIV con la Yamaha R6

Il team Evan Bros sarà di scena il prossimo weekend sul tracciato di Scarperia in occasione della tappa toscana del Campionato tricolore come wildcard nella SuperSport

SBK: Sorpresa al Mugello: Baldassarri in pista al CIV con la Yamaha R6

Share


Nuova settimana, nuovo impegno. Archiviato con due podi il weekend di Misano, il team Evan Bros è pronto a scendere in pista questo fine settimana presso l’autodromo internazionale del Mugello, per il terzo round del Campionato Italiano Velocità.

Il team di Ravenna scenderà in pista con Lorenzo Baldassarri, ufficialmente invitato sia dalla Federazione Motociclistica Italiana che da Just1, partner dell’Evan Bros. WorldSSP Yamaha Team nonché title sponsor del round CIV alle porte.

Come già avvenuto in passato l’appuntamento del Mugello rappresenterà per il team di Ravenna un importante test, tramite il quale prepararsi al meglio in vista dei prossimi appuntamenti del mondiale Supersport, dove l’Evan Bros. WorldSSP Yamaha Team è attualmente in lizza per il titolo piloti proprio con Baldassarri, occupando tra l’altro la seconda posizione nella classifica riservata ai team.

Baldassarri scenderà in pista con il numero 34, per quello che sarà un piccolo ritorno al passato sia per lui, protagonista nel CIV Moto3 nel 2011 che soprattutto per il team ravennate, trionfatore nel CIV Supersport nella stagione 2014.

Lorenzo e l’Evan Bros. WorldSSP Yamaha Team saranno in azione già giovedì per le prime prove libere, mentre da venerdì si comincerà a fare sul serio con l'ultimo turno di prove libere seguito dal primo turno di prove ufficiali. Sabato sarà il momento del secondo turno di qualifiche e soprattutto di Gara 1, mentre Gara 2 di domenica chiuderà il programma.

C’è attesa da parte del marchigiano: “Innanzitutto voglio ringraziare il team, che lavorando davvero senza sosta ha reso possibile questa wild card. Ringrazio anche la FMI e Just1 per l’invito. Il Mugello è una delle mie piste preferite, quindi correrci anche quest’anno è davvero un piacere. Sono molto felice e motivato: sfrutteremo questa occasione per fare test e chilometri, in modo da aumentare ulteriormente il nostro potenziale in vista dei prossimi impegni”.

Articoli che potrebbero interessarti