Tu sei qui

SBK, Fine del digiuno: Toprak torna alla vittoria nella Superpole Race a Misano

Il campione del mondo centra il primo successo stagionale davanti alla Ducati di Bautista, 3° Rea seguito da Vierge, Lecuona e Locatelli, 7° Bassani, 10° Rinaldi poi Redding

SBK: Fine del digiuno: Toprak torna alla vittoria nella Superpole Race a Misano

Share


Toprak Razgatlioglu ritrova la vittoria, mettendo fine a un digiuno che durava dallo scorso ottobre in Argentina. Il pilota turco è riuscito a precedere la Ducati di Bautista, mentre in terza posizione compare la Kawasaki di Rea. In quarta e quinta posizione spiccano poi le Honda di Vierge e Lecuona, i quali confermano importanti passi avanti, poi Locatelli, Bassani e Lowes. Nono Gerloff,  10° Rinaldi, caduto nel finale Nozane. 

GIRO 9  - Inizia ora l’ultimo giro a Misano!

GIRO 8 – Si ferma Oettl per il dolore alla clavicola, mentre Vierge è a tre decimi dalla Kawasaki di Rea. la battaglia è tutta per la terza posizione. Quarto Lecuona, poi Locatelli e Bassani.  

GIRO 7 – Rinaldi sprofonda in decima posizione, mentre Bautista sembra tirare i remi in barca. Vierge è invece incollato a Rea nella battaglia per la terza posizione. 11° Redding, 15° Bernardi.

GIRO 6 – Toprak è in fuga, mentre Rea si ritrova Vierge alle spalle con Lecuona che supera Locatelli ed è quinto davanti alla Yamaha del bergamasco. In difficoltà Rinaldi, il quale subisce il sorpasso di Bassani e Lowes.

GIRO 5 – Toprak ha oltre due secondi su Bautista, mentre Rea è braccato a tre decimi da Vierge. In difficoltà Rinaldi, che incassa il sorpasso di Locatelli e Lecuona. Caduto Baz.

GIRO 4 – Al Curvone Bautista infila Rea ed è secondo alle spalle di Toprak, il quale ha oltre due secondi di vantaggio sullo spagnolo. Rea rimane però incollato ad Alvaro,  mentre Vierge infila Rinaldi ed è quarto. 9° Bassani

GIRO 3 – Che duello tra Rea e Bautista per la seconda posizione con Toprak che prende mezzo sulla Kawasaki numero 65. Intanto dalla direzione gara viene segnalato che Rea non ha fatto partenza anticipata.

GIRO 2 – Rea attacca alla Rio, ma Toprak risponde al tramonto riprendendosi la prima posizione ai danni di Johnny. Tra i due ci sono soli due decimi, mentre Bautista è terzo a mezzo secondo dalla Kawasaki. Occhio a Rinaldi che si mette negli scarichi di Alvaro con Vierge a rimorchio. 7° Locatelli, 9° Bassani.

GIRO 1 – Pare che Rea sia scattato qualche secondo prima dello spegnimento dei semafori, ma rimaniamo in attesa di conferme da parte della direzione gara. Sta di fatto che Toprak si è preso il comando della corsa davanti al Cannibale, mentre Alvaro è terzo seguito da Rinaldi e Vierge. Delbianco non è partito.

Inizia ora il warmup lap. Bautista e Rea partiranno coon la stessa SCX, ovvero la B, mentre Toprak ha la C.

10:55 - Mancano soli 5 minuti. Da segnalare che Ruiu partirà dalla pit lane. 

10:45 Tra 15 min scatterà la Superpole Race di Misano con Bautista e la Ducati davanti a tutti. Una domenica calda in Riviera con 27 gradi nell'aria e 39 sull'asfalto. 

È arrivato il momento della Superpole Race! Dieci giri di fuoco tutti da vivere per la Superbike nell’appuntamento che scatterà alla ore 11:00. Dalla pole partirà Bautista con la Ducati affiancato da Toprak con la Yamaha, mentre Rea sulla terza casella.

Intanto, nel warmup della mattina, ci ha pensato Toprak Razgatlioglu a mettere in riga la concorrenza, grazie al crono di 1’33”770. Il portacolori Yamaha ha avuto la meglio su Rea per 199 millesimi, mentre terzo Bautista a 247 millesimi, seguito da Lowes, Gerloff e Lecuona.

 

 

 

Articoli che potrebbero interessarti