Tu sei qui

SBK, Manzi e la Triumph sorprendono nella FP1 di Misano, Bulega resta a piedi

SSP - Il romagnolo piega la Yamaha di Aegerter, mentre Nicolò deve fare i conti con problemi alla sua Ducati V2 che lo fanno rimanere fermo per tutto il turno, 3° Oncu, 4° Baldassarri seguito da Caricasulo

SBK: Manzi e la Triumph sorprendono nella FP1 di Misano, Bulega resta a piedi

Share


È la sua gara di casa e di conseguenza non manca l’attesa nei suoi confronti. Stefano Manzi inizia il weekend di Misano da protagonista, siglando il riferimento della FP1 grazie al crono di 1’38”082. In una mattinata nuvolosa, dove il cielo si presenta coperto, il portacolori Triumph ha messo in riga la concorrenza, piegando il campione del mondo Dominique Aegerter di 137 millesimi.

Lo svizzero deve quindi consolarsi con il secondo tempo di giornata, precedendo per l’occasione la Kawasaki del turco Can Oncu, attardato dalla vetta di oltre mezzo secondo. Per quanto riguarda invece gli altri italiani, spicca in quarta posizione Lorenzo Baldassarri, il quale incassa  un gap di quasi nove decimi. Dietro di lui spicca invece la prima delle Ducati, ovvero quella di Federico Caricasulo.

Il romagnolo di casa Althea è stato il migliore in sella alla V2, considerando che Bulega non è riuscito a disputare nemmeno un giro. Una FP1 da dimenticare per l’alfiere Aruba, rimasto fermo ai box a causa di problemi tecnici alla sua Panigale. Il weekend è quindi iniziato in salita e ora non resta che la FP2 per rincorrere la concorrenza.

Nella top ten si registra poi il settimo crono della Kawasaki di Montella, mentre De Rosa con la Ducati V2 di Orelac si inserisce in nona posizione davanti a Brenner. Tra le sorprese di questa FP1 c’è Mattia Casadei, protagonista di un super undicesimo posto davanti a Cluzel. Ricordiamo che il riminese è impegnato in questo round di Misano in sostituzione di Tuuli, il quale ha subito l’amputazione di tre dita del piede per la caduta di Estoril. 13° invece Patacca, 15° Ottaviani. Più arretrati Spinelli, Fuligni e Taccini.    

Articoli che potrebbero interessarti