Tu sei qui

Lambretta, 75 anni e va alla conquista dell'Asia

Al Fuorisalone della settimana del design di Milano, il marchio italiano si rilancia, con il debutto delle nuove G350 SPECIAL e X300 e varie iniziative per festeggiare il 75° compleanno. Inizia la strada per recuperare il terreno perso su Vespa?

Moto - Scooter: Lambretta, 75 anni e va alla conquista dell'Asia

Share


L'eterna sfida tra Vespa e Lambretta dura da ben più di 70 anni. Se la prima è sempre rimasta sulla cresta dell'onda, la seconda è una storia di successo di quelle da film, con alti e bassi, passaggi di mano, fallimenti e ricostruzioni. Tra i punti negativi di 75 anni di Lambretta a noi viene in mente, ad esempio quella Lambretta Pato con Valeria Marini come testimonial, forse il punto più basso, da cui poi risalire la china. Oggi il marchio è in mani svizzere, ma la produzuone è legata alla austriaca KSR Group, storico importatore e distributore, che in tempi recenti si è lanciato anche come costruttore. Lo fa con marchi creati ad hoc, come Brixton, ma anche con altri per cui produce su licenza, come Malaguti e Lambretta, appunto. Abbiamo provato in passato la V 200 Special (qui il nostro articolo), oggi assistiamo ad un nuovo passaggio sulla strada del rilancio, che oltre a festeggiare i 75 anni, con tanto di esposizione di numerosi modelli che hanno scritto le pagine di questa storia, vede la presentazione di due nuove Lambretta, la G350 SPECIAL e la X300. Arreveranno a fine 2022, per ora sono stati annunciati dei prezzi al pubblico indicativi, che sono una dichiarazione di volere essere premium, visto che si parla di 5.900 euro per la 300 e 7.200 per la 350. Sono circa 25 i cavalli per la 300 (275 cc), con 165 kg a secco, mentre la 350 (330 cc in realtà), ne ha solo uno di più, con un 25,8 dichiarato, anche se a 7.500 giri invece di 8.250, con il peso che sale a 173 kg.  

L'operazione apre a scenari nuovi e lascia però qualche dubbio, ma sarà il futuro a scioglierli o confermarli. La nostra sensazione è che per la casa italiana (di nome), svizzera / austriaca di proprietà, e basata nel far east come produzione, proprio l'Asia sarà il principale sbocco commerciale. Il marchio ha infatti una storia ed un valore che potrebbero aiutare non poco a vendere in tutto il mondo, facendone un prodotto globale, mentre il nostro Paese rischia di essere quello più difficile da riconquistare. A guardare questi due nuovi modelli, anche se si tratta di esemplari di preserie, da un lato è evidente uno sforzo per alzare l'asticella, con concetti quasi unici, come la scocca in metallo, dall'altro la quasi perfezione raggiunta dall'eterna rivale Vespa è ancora lontana

Sono ovviamente nostre sensazioni, mentre tornando alla presentazione di ieri, per celebrare questi 75 anni di tradizione e passione, Lambretta e Museo della Lambretta hanno unito le forze per realizzare un'ambiziosa installazione artistica durante la settimana del Fuorisalone 2022. Nel cuore di Milano, nel Chiostro Piccolo di San Simpliciano, Brera Design District, il prestigioso brand milanese espone i suoi modelli più rappresentativi.  Tra questi il ​​primo modello prodotto, la Lambretta M(A) disegnata da Cesare Pallavicino per la parte del telaio e da Pier Lugi Torre per la parte meccanica, poi lo "scooter d'oro" dell'attrice americana Jane Mansfield e il modello 225 Corsa che può superare i 170 km/h. 

Come tanti modelli del passato, ancora una volta Milano ospita un lancio. Durante i festeggiamenti, Lambretta coglie l'occasione per lanciare due modelli premium. Un altro momento clou durante i festeggiamenti è il raduno del Lambretta Club Milano dell'8 giugno.  Alle 18.00 una cinquantina di Lambrette d'epoca si ritroveranno all'ingresso del chiostro per il loro periodico incontro. Lambretta occupa una posizione di prestigio nel segmento premium del mercato scooter. Qualità, prestazioni e design; tutto è stato curato per trasformare questo sogno in realtà. Il lancio mondiale sarà trasmesso in tutto il mondo per dare ai Lambrettisti l'opportunità di vivere questo momento speciale.

L'INSTALLAZIONE ARTISTICA

Infinite | Heritage to Future Questo il tema della mostra speciale Lambretta. L'idea è suggestive: unire in un'installazione artistica che rappresenta l'infinito, i modelli iconici del passato, quelli del presente e i nuovi modelli  del futuro, in relazione tra loro grazie all'ampio uso di materiale iconografico di rara bellezza e suggestione. Per la prima volta nella storia, tutti i modelli vengono presentati insieme. Lambretta proietta la sua vita infinita agli occhi del mondo!

Visitando la mostra, si può sperimentare lo scorrere del tempo, a partire dall’anello esterno fino al centro dell’installazione. Vi invitiamo a iniziare con le immagini mozzafiato in bianco e nero della galleria del chiostro, simbolo dello spirito della nascita di Lambretta. In parallelo, guardando in alto, è posizionata un’altra esposizione sopraelevata, formata da  cento immagini a colori rappresentative del “Mondo Lambretta”, integrate negli antichi affreschi del soffitto del Chiostro. Simboleggiano quanto la Lambretta abbia rappresentato nella ricca storia d'Italia. Le colonne del chiostro circondano e sostengono lo spirito dell'installazione artistica. E al centro, al centro dell'universo Lambretta, proprio al centro della piazza, al centro dell'installazione, troviamo il punto di svolta immaginario, che mette in risalto la X300 e la G350; entrambi definiscono il nostro futuro in questo momento.

I NUOVI MODELLI E LA GAMMA ATTUALE

LAMBRETTA X (X300)

La serie X rappresenta una linea di prodotti completamente nuova, con un design innovativo che però mantiene il tipico DNA Lambretta. X300 è il primo modello di questa nuova serie. E anticipa i nuovi ambiziosi orizzonti del successo. Le forme sono nate da un concept ideato da Walter Scheffrahn, Presidente Lambretta.

L'X300 è pensato come il "veicolo ideale" della nuova generazione di appassionati di Lambretta, anticipando le loro grandi aspettative in termini di qualità e design.   La X presenta linee sportive e affusolate, che richiamano immediatamente gli stilemi tipici delle mitiche Lambrette del passato. Innovativo il tratto del design delle fiancate in acciaio, con linee "a diamante" che conservano ancora l'anima e lo spirito della Lambretta, attualizzandole in una nuova veste. Viene mantenuto il parafango fisso che è una caratteristica peculiare della Lambretta.

Da un punto di vista tecnico, il telaio della X è tubolare con semi-monoscocca che unisce pedana, scudo e fiancate, tutti componenti realizzati in acciaio. Tra le varie caratteristiche tecniche: la originale sospensione anteriore con braccio oscillante a ruota tirata e doppio ammortizzatore; doppio freno disco (ant. e post.); ABS a doppio canale; fari a LED completi; il sistema keyless per l'avviamento. Per l'iniezione elettronica, il partner tecnico è Bosch. X300 racchiude lo spirito italiano ma è il risultato di una collaborazione con partner tecnici internazionali. Produzione in serie: fine 2022

LAMBRETTA G-SPECIAL (G350)

La G-Special è stata esposta a EICMA 2019 con il nome G325 Special. Con lo scoppio della pandemia, lo sviluppo e quindi il suo lancio è stato notevolmente ritardato. Dopo aver aumentato la cilindrata del motore, il G325 è diventato il G350. La G-Special si posiziona ai vertici del mercato premium e rappresenta l'estensione di fascia alta dell'attuale gamma V-Special. Il concept e il design, a cura di Walter Scheffrahn e Peter Beselin, si ispirano ai classici design delle Lambrette del passato. Le sue dimensioni sono importanti, come un vero oggetto iconico dalla grande personalità. È anche il modello con la cilindrata più alta nella categoria degli scooter classici premium. Un prodotto di altissima qualità che rappresenta il modello di punta del marchio. Si presenta sul mercato come un nuovo sfidante benchmark nel segmento, con caratteristiche superiori ai modelli concorrenti.

La G-Special ha il più classico e pregiato telaio interamente monoscocca in acciaio con i famosi pannelli laterali intercambiabili nel rispetto della tradizione più autentica della casa. Presente anche la tipica sospensione anteriore con braccio oscillante a ruota tirata e doppio ammortizzatore, doppio canale ABS, fari full LED, display TFT. Produzione in serie: fine 2022

 

LAMBRETTA V-SPECIAL

La gamma Lambretta comprende già la serie V-Special, in tre cilindrate (50-125-200cc), introdotta sul mercato nel 2017.

Articoli che potrebbero interessarti