Tu sei qui

Moto3, Prova di forza di Izan Guevara, Dennis Foggia ancora KO in Catalunya

Izan Guevara torna alla vittoria in Moto3. Primo storico podio per il 16enne David Munoz, con Tatsuki Suzuki che beffa il capo-classifica di campionato Sergio Garcia. Sfortuna nera per Dennis Foggia, al secondo zero consecutivo 

Moto3: Prova di forza di Izan Guevara, Dennis Foggia ancora KO in Catalunya

Share


Il week-end al Circuit de Barcelona-Catalunya in quel di Montmelò potrebbe aver rappresentato un primo potenziale spartiacque della stagione della Moto3. Reduce dalla scivolata al Mugello, Dennis Foggia è incappato suo malgrado in un nuovo passo falso a causa di un problema alla catena della Honda di Leopard Racing Team. Uno zero, il secondo consecutivo, che rischia di inficiare pesantemente la rincorsa al titolo del pilota romano (la vetta infatti adesso è distante 55 punti...) in una domenica che ha proiettato sul gradino più alto Izan Guevara (Valresa GASGAS Aspar Racing Team) al culmine di una condotta di gara alquanto sublime.

Una trionfo netto per il numero #28 di Palma di Maiorca che, dopo aver lasciato sfogare la concorrenza, a sei giri dalla bandiera a scacchi ha trovato lo spunto decisivo per allungare e conquistare la seconda vittoria stagionale, la terza in carriera in Moto3. Agli avversari sono rimaste semplicemente le briciole, anche se non sono mancate le piacevoli sorprese.

Al termine di una intestina battaglia senza esclusione di colpi, il baby 16enne David Munoz (BOE Motorsports) ha colto il primo podio di sempre, il tutto alla seconda gara nel Motomondiale. Un secondo posto che ha dell'incredibile, che lascia presagire le potenzialità ancora inespresse dell'ex CEV Moto3.

Munoz ha regolato in volata Tatsuki Suzuki (Leopard Racing Team) per appena 10 millesimi, che a sua volta è stato autore di un sorpasso-capolavoro all'ulltima curva nei confronti nientemeno che di Sergio Garcia. Beffa amara per il secondo portacolori di Aspar Martinez, proprio a pochi metri dal traguardo, ma che comunque conserva la leadership di campionato a quota 150 punti, con 16 lunghezze di margine sul compagno di squadra Guevara.

Seppur staccato di quasi tre secondi dai battistrada, Deniz Oncu ha concluso al quinto posto davanti a Carlos Tatay e John McPhee, mentre la top-10 è completata nell'ordine da Jaume Masia, Adrian Fernandez e Xavier Artigas. In zona punti invece i nostri Riccardo Rossi (11°, ma penalizzato di tre secondi per track limit) e Matteo Bertelle (13°).

RISULTATI:

Articoli che potrebbero interessarti