Tu sei qui

Moto2, Pedro Acosta: Jaime Algersuari presenta il libro sul giovane campione

L'ex pilota omaggia il giovanissimo campione Moto3. Acosta: "ora in Moto2 è il momento di divertirsi ed imparare"

Moto2: Pedro Acosta: Jaime Algersuari presenta il libro sul giovane campione

Share


Al GP di Barcellona-Catalunya, Jaime Algersuari, ex-pilota, imprenditore, padre di Jaime jr, ex pilota di F1 e molto altro, ha presentato il suo libro: "Pedro Acosta. El campeòn mundial de 17 anos. La historia jamàs contada". Alla presentazione , oltre all'autore ed al giovane campione della moto3, erano presenti anche altri nomi noti del motorsport, da Sito Pons ad Alex Crivillé, da Sete Gibernau a Carlos Checa, ad Aki Ajo, team manager del giovane pilota nella scorsa e nell'attuale stagione motociclistica.

Il giovane pilota, al momento decimo in classifica in moto2 e reduce da una vittoria al Mugello, ha poi dichiarato:

"Vincere il titolo non è importante in questo momento. Ho ancora un anno e mezzo in moto2, è il momento di divertirsi ed imparare".

Il libro, come da titolo, vuole rendere omaggio al giovanissimo pilota spagnolo, già vincitore di un titolo mondiale in Moto3 a soli 16 anni, dimostrando un florido talento in un ambiente assai competitivo in cui tutti sognano di diventare campioni ma solo alcuni riescono a realizzare questo obiettivo. Si avvale inoltre di alcune delle migliori firme della comunicazione motoristica emozionale, tra cui Ernest Riveras, Emilio Pérez de Rozas, Jesús Benítez, Mela Chercoles, Josep Lluís Merlos, Ricard Jove, Diego Lacave, e non ultimo Valentín Requena.

"Non è un libro sulla gare o sui risultati delle gare - spiega emozionato Jaime Algersuari - è un libro sul cuore, sull'umanità e sulle persone. Il finale di questo libro non è che un inizio della sua storia. E' un libro che racconta il presente, omaggiando un giovane pilota su cui ho avuto il privilegio di poter scrivere l'inizio della sua storia".

Articoli che potrebbero interessarti