Tu sei qui

MotoGP, VIDEO - Pernat: "Bastianini sarà all'80% nel team ufficiale Ducati"

Martin sembra avere perso la sfida interna con Enea. Jorge piace alla Honda che potrebbe preferirlo a Joan Mir, con cui ha già iniziato a parlare

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Si corre in pista e anche negli uffici dei manager, al Mugello continuano i movimenti di mercato, fra annunci ufficiali e voci nel paddock. Aprilia ha annunciato il rinnovo del contratto con Aleix Espargarò e Maverick Vinales, mentre il futuro di Fabio Quartararo è in Yamaha e l’ufficialità potrebbe arrivare nel migliore dei casi a Barcellona, nel peggiore al Sachsenring.

C’è anche un’altra domanda che potrebbe avere presto una risposta: chi sarà nel team ufficiale Ducati al fianco di Bagnaia. Bastianini è in pole position per vestire il rosso di Borgo Panigale.

Lo ha confermato anche il suo manager Carlo Pernat durante il nostro Bar Sport di ieri sera (lo potete rivedere qui sopra integralmente : “Martin ha capito che ha poche possibilità di andare nel team ufficiale, Enea sarà in quel posto al 70-80%”.

A questo punto verrebbe automatico pensare che Jorge rimarrà nel team Pramac, ma potrebbero esserci novità all’orizzonte. Honda infatti sta parlando, come confermato da Alberto Puig, con Joan Mir, ma sta pensando anche a Martin. Il team manager di HRC ha messo gli occhi da tempo su Jorge, un pilota giovane, di talento, che non ha paura di rischiare. Uno stile che potrebbe essere adatta a domare la RC213V.

Senza contare che i rapporti tra lo spagnolo e la Ducati si stanno incrinando. Basta rileggere le sue dichiarazioni di ieri: “in tutto l’anno non ho trovato una moto che mi piace, la mia è completamente diversa da quella di Bagnaia e Bastianini. Con questo motore non ho trovato nessun punto positivo e con la nuova carena perdo sul dritto, vado peggio dappertutto”.

Ducati ha già fatto un offerta a Martin per i prossimi due anni, simile a quella di Bastianini: moto ufficiale garantita e team da decidere. La firma, però, non sembra esserci ancora stata, quindi in teoria Jorge potrebbe decidere di cambiare.

Andare in Honda e dividere il box con Marquez non è una decisione semplice da prendere, ma Mir potrebbe trovare un ostacolo sul suo cammino.

Articoli che potrebbero interessarti