Tu sei qui

MotoGP, Nakagami vola in Fp1 al Mugello, Marquez affonda: è 19°. Espargarò 2° su Bagnaia

Il giapponese di LCR di gran lunga il migliore nella prima sessione, mentre il capitano Marc soffre moltissimo. Aleix e Pecco 2° e 3° con tempo in fotocopia. Bastianini 5°, Quartararo in Q1 al momento

MotoGP: Nakagami vola in Fp1 al Mugello, Marquez affonda: è 19°. Espargarò 2° su Bagnaia

Share


10:50 - Termina qui la nostra cronaca LIVE della FP1 MotoGP al Mugello, grazie per averla seguita con noi. Prossimo appuntamento alle 14:10 per la FP2 e la seconda LIVE di giornata. Stay Tuned!

10:45 - Grandissima sessione per Taka Nakagami, che chiude la FP1 girando in 1'46'662, unico pilota ad abbattere i muro del 47. Il giapponese ha rifilato 4 decimi alla coppia che lo insegue, ovvero Aleix Espargarò e Pecco Bagnaia, che hanno segnato tra l'altro un tempo identico. Ad aprire la seconda fila virtuale Alex Rins, davanti a Bastianini e ad un ottimo Maverick Vinales, che sta interpretando benissimo la sua Aprilia qui. 

Miller è 7° davanti a Pol Espargarò e Johann Zarco, mentre chiude la top ten Luca Marini, che porta a 5 le Ducati presenti in Q2 al momento. Appena fuori dalla top ten Fabio Quartararo, che dovrà nel pomeriggio attaccare per scongiurare il rischio di restare tagliato fuori domani dalla Q2, visto che il meteo dovrebbe peggiorare moltissimo domani mattina. 

In grande difficoltà Marc Marquez, oggi solo 19° al termine di una sessione davvero difficile da interpretare. Marc ha sempre detto di prendere il venerdì mattina con molta calma, per non stressare troppo il braccio destro. Ma lo spagnolo oggi ha fatto diversi run su un passo davvero lontano da quello dei migliori e considerando che Nakagami sulla sua stessa moto ha segnato il miglior tempo, è normale restare stupiti. 

10:42 - Bandiera a scacchi sulla FP1 al Mugello, Nakagami segna il miglior tempo! Questa la classifica

10:38 - Tempo incredibile per Nakagami, che ferma il cronometro in 1'46'662! Il giapponese rifila quasi mezzo secondo ad Aleix Espargarò e Pecco Bagnaia, che hanno segnato un tempo in fotocopia!

10:37 - Tanti caschi rossi, Bagnaia, Nakagami ed anche Vinales. Miller intanto entra in top ten con la settima posizione. Nakagami impressionante a metà pista, ha 4 decimi di vantaggio!

10:36 - Mancano meno di cinque minuti alla bandiera a scacchi, Vinales sale al sesto posto con Marini che invece è 8° adesso. Uno sguardo alla classifica

10:34 - In grande difficoltà Marc Marquez, che adesso è solo 17° e non riesce ad avvicinare i riferimenti dei migliori. Marc attualmente incassa 9 decimi da Nakagami, che ha a disposizione la sua stessa moto. 

10:33 - Bastianini segna dei caschi rossi, ma poi perde il suo vantaggio al terzo settore. Enea chiude migliorando il proprio tempo ma non la posizione, resta 5°. 

10:32 - Bene anche Pirro, mentre Bezzecchi adesso è 11° e migior rookie in pista. Marco si sta confermando una bella sorpresa per la Ducati in questa stagione, mentre Marini sta soffrendo leggermente in più. 

10:31 - Bagnaia non si migliora, ma gira su passo del 47 basso. Ha insomma il miglior passo per quanto visto fino a questo momento. 

10:29 - Bagnaia segna caschi rossi ma non chiude il giro con il miglior tempo! Pecco però continua a spingere, il riferimento di Nakagami potrebbe cadere a breve. Veloce anche Bastianini. 

10:26 - Martìn non riesce ad essere incisivo. Oggi è arrivata la notizia: lo spagnolo si farà operare a Barcellona per risolvere il problema al braccio destro. 

10:24 - Nakagami si piazza davanti a tutti, fermando il cronometro in 1'47'040 davanti ad Aleix Espargarò. 19 piloti in un secondo adesso, i distacchi sono minimi. 

10:22 - Ecco l'ala che ha debuttato sulla moto di Savadori. Un riferimento alle forme della F1 sembra palese!

10:19 - Non male Nakagami, che anche qui per ora è il miglior pilota Honda. Il giapponese probabilmente non sarà confermato per il 2023, ma sta dando ottimi segnali in questo periodo. 

10:18 - Rins si migliora e si piazza in seconda posizione per un millesimo alle spalle di Bagnaia. Ricordiamo che il meteo domani potrebbe essere pessimo, quindi questo venerdì sarà fondamentale. 

10:15 - Rivola ai microfoni di SKY: "Bello che il lavoro venga ripagato. Abbiamo tante idee, come la nuova ala, ma è facile perdere la strada e si deve fare un passo alla volta, a costo di sembrare noioso. Sono contento per RNF, credo che il progetto a medio e lungo termine ci permetta di creare qualcosa di interessante. Sono felice per Aleix e Maverick, la stabilità è molto importante in MotoGP, credo che sia la chiave oggi. L'obiettivo è anche aiutare nello sviluppo delle moto ed anche dei tecnici. Siamo in una condizione molto particolare quest'anno, quindi non possiamo lasciar perdere potenziali occasioni di mercato che ci si presentano. Se capita di poter prendere un pilota di spessore, lo valutiamo bene, non dobbiamo prendere per forza dei rookie". 

10:14 - Debutta una novità aerodinamica molto interessante sull'Aprilia: un piccolo spoiler sul codino della RS-GP di Savadori, molto F1 Style! Tra poco le foto. 

10:13 - Quinto tempo ora per Quartararo, che al Mugello punterà tutto sulla guidabilità della sua M1, visto che sul rettilineo è destinato a soffrire nei confronti dei rivali dotati di moto decisamente più potenti della sua Yamaha. 

10:12 - Uno sguardo alla classifica quando mancano poco più di 25 minuti alla bandiera a scacchi. Stranamente lontano Mir, solo 23°.

10:11 - Proprio Bagnaia strappa ora il miglior tempo, davanti ad Aleix Espargarò. 

10:10 - Bagnaia è sesto adesso, Pecco l'anno scorso è caduto mentre stava guidando la gara. Ha senza dubbio il potenziale per vincere domenica, e soprattutto sarà imperativo non fare errori per non perdere altri punti in classifica. 

10:08 - Bastianini sale al secondo posto, vicinissimo a Espargarò e davanti a Nakagami, che si fa vedere al top. 

10:06 - Bastianini si inserisce in terza posizione, inizia bene il weekend per Bestia. Aleix Espargarò intanto abbassa il riferimento, e gira in 1'47'161, già vicino al muro del 46. Tempi subito velocissimi al Mugello!

10:04 - Rins si piazza davanti a tutti in questo momento, alle sue spalle ancora Pirro e le due Aprilia. Aleix sta segnando dei caschi rossi. 

10:03 - La classifica prende lentamente forma, Pirro al pronti via il migliore davanti alle due Aprilia

10:02 - Spettacolo shoulder cam al Mugello! Adesso la monta Pecco Bagnaia sulla sua Ducati

10:01 - Pirro si lancia sul rettilineo in sella alla sua Ducati brandizzata Aruba e strappa il miglior tempo, girando già in 1'47. 

9:59 - Razali ai microfoni di SKY: "Gestire un team è un business e questo precvede di avere delle strategie su più anni. Adesso abbiamo una vera strategia fino al 2025 e questo è il principale motivo per questo accordo con Aprilia. Abbiamo tempo per i piloti, ci sono molti piloti sul mercato, sia giovani che più esperti. Ad essere onesti, parleremo con Aprilia di questo argomento a breve, ma la lista è lunga, abbiamo tante scelte. Fernandez, Gardner, poi ci sono i piloti dalla Moto2, c'è Alex Marquez, Rins. Insomma, tanti scenari".

9:57 - Scatta la sessione e Marquez si piazza subito alle spalle di Miller in questa primissima fase della sessione. 

9:56 - Semaforo verde, scatta la FP1 al Mugello

9:53 - Debutta sulle Ducati di Pramac la nuova livrea, dovuta al nuovo main sponsor del team toscano.

9:52 - Dopo aver firmato con Espargarò e Vinales per altri due anni, un altro tassello fondamentale per la crescita del progetto di Noale in MotoGP. Sarà interessante adesso capire chi possano essere i due piloti, difficilmente resteranno Dovizioso e Binder. 

9:51 - E' appena arrivata una notizia davvero importante: Aprilia nel 2023 avrà 4 moto in pista grazie all'accordo chiuso con RNF, che lascia Yamaha per passare alla moto di Noale! Tra poco l'articolo completo su GPOne

9:50 - Benvenuti alla nostra cronaca LIVE della prima sessione di libere MotoGP al Mugello. 

Buongiorno Mugello! Inizia il weekend toscano della MotoGP con la FP1,  su uno dei tracciati più iconici ed affascinanti del mondiale. Siamo all'ottavo appuntamento della stagione, con un campionato che sta lentamente prendendo forma e tanti piloti in grado di lottare il podi e vittorie. Fabio Quartararo dovrà difendere con le unghie e con i denti il primo posto in classifica iridata, su una pista c he l'ha visto trionfare nel 2021 ma che sulla carta non dovrebbe essere favorevole alla sua M1.

Aleix Espargarò spera che gli aggiornamenti portati da Aprilia gli consentano di restare in lotta ed anche di fare un ulteriore passo in avanti in un mondiale che lo vede protagonista assoluto, mentre Enea Bastianini, che a Le Mans ha raccolto la terza vittoria stagionale, dovrà trovare la costanza necessaria per restare in lizza fino a fine campionato. 

Grande atteso di questo weekend è Pecco Bagnaia, che dopo il dominio di Jerez e l'errore di Le Mans, deve assolutamente evitare di sprecare punti se vuole restare in lizza per il titolo. Il mondiale è ancora molto lungo, ma serve costanza per arrivare a Valencia avendo ancora le carte giuste da giocarsi. 

La nostra cronaca LIVE della FP1 scatterà alle 9:50, Stay Tuned!

Articoli che potrebbero interessarti