Tu sei qui

SBK, Il MotoAmerica sbarca in Virginia, una scatola chiusa o quasi per Petrucci

Danilo: “Per me è una pista semisconosciuta, ho fatto un turno di prove con la pista bagnata e faceva molto freddo. Sarà un weekend bello tosto”

SBK: Il MotoAmerica sbarca in Virginia, una scatola chiusa o quasi per Petrucci

Share


Nel weekend in cui il Mondiale Superbike sbarca all’Estoril (QUI gli orari), il MotoAmerica si sposta a Est per il terzo round stagionale. I riflettori saranno infatti puntati sul circuito di Virginia, dove Danilo Petrucci e la Ducati puntano a riscattare la delusione di Gara 2 ad Atlanta.

Nonostante sia trascorso un mese della tappa in Georgia, i fatti li ricordiamo bene: alla domenica ci fu un blackout di circa mezz’ora in circuito e le moto rimasero ferme in griglia per alcuni minuti, tanto che bollì il motore della Panigale V4 di Petrux bollì. Morale della favola: ritiro obbligatorio per il ternano, il primo della stagione dopo tre vittorie consecutive.

Atlanta però è un lontano ricordo e Danilo vuole ritrovare la via del successo in Virginia, forte del margine di 15 punti su Mathew Scholtz e 34 sul campione in carica, Jake Gagne. Ovviamente non mancano gli ostacoli come Danilo stesso ci ha spiegato pochi minuti fa dopo averlo raggiunto telefonicamente: “Questa per me è una pista semisconosciuta – ha sottolineato – circa un mese fa ho fatto un turno di prove, ma sul bagnato con le gomme da pioggia e faceva molto freddo. In quell’occasione avrò fatto tipo 40 giri. Sarà quindi un weekend bello tosto come quello che ci aspetterà poi a Road America”.

Il guanto di sfida è lanciato. Sabato alle ore 21:10 appuntamento con Gara 1. Alla stessa ora di domenica Gara 2.

Articoli che potrebbero interessarti