Tu sei qui

MotoGP, Il circuito di Lusail cambia volto e non aprirà più il motomondiale

Il progetto di ristrutturazione inizierà a prendere forma nel 2022 e vedrà la riqualificazione di diverse aree per creare un'esperienza ancora migliore per tutti coloro che gareggiano e visitano l'impianto, dai piloti e dalle squadre ai tifosi e agli ospiti.

MotoGP: Il circuito di Lusail cambia volto e non aprirà più il motomondiale

Share


Il Circuito Internazionale di Lusail sarà sottoposto a un'ampia ristrutturazione e rimodellamento dell'area paddock e delle strutture del circuito per il 2023. Il circuito è già confermato nel calendario della MotoGP almeno fino al 2031, e i lavori vedranno il fiore all'occhiello del Medio Oriente confermare ulteriormente il suo status di struttura da corsa tra le più attrezzate al mondo.

Il progetto di ristrutturazione inizierà a prendere forma nel 2022 e vedrà la riqualificazione di diverse aree per creare un'esperienza ancora migliore per tutti coloro che gareggiano e visitano l'impianto, dai piloti e dalle squadre ai tifosi e agli ospiti. Ciò include nuove aree per gli spettatori, che faranno di Lusail un circuito all'avanguardia e veramente all'avanguardia.

Al termine dei lavori, Lusail ospiterà il Gran Premio del Qatar del 2023, il che significa che l'evento non sarà più la gara di apertura, come è stato dal 2007. Si svolgerà invece verso la fine della stagione, sotto gli spettacolari riflettori di Lusail, quando lo sport tornerà a godersi alcune incredibili gare, come è ormai tradizione del GP del Qatar.

Articoli che potrebbero interessarti